adv-831

ECONOMIA - Pagina 22

CETA: la fine del made in Italy

Il voto è stato pronunciato dal parlamento europeo lo scorso 15 febbraio a Strasburgo, a favore dell’accordo economico e commerciale globale (CETA) tra l’Unione Europea […]

Bilderberg: silenzi inquietanti

Come ogni anno, senza fare tanta pubblicità, avviene il meeting del gruppo Bilderberg, 130 i partecipanti, dove il gotha della finanza, dell’imprenditoria, della politica e […]

Sbankati – Mps, saldi aperti e saldi chiusi

Ieri mattina, Margrethe Vestager ha rilasciato un comunicato in cui, in sostanza, annuncia la conclusione delle trattative sul piano di ristrutturazione propedeutico alla ricapitalizzazione precauzionale […]

Fisco: follie fiscali

Una delle ultime follie fiscali di inizio anno varata dal governo, rimasta perlopiù non divulgata, riguarda il trattamento molto discriminatorio verso le piccolissime aziende in […]

adv-616

I sindacati rigettano le proposte dell’ILVA

Era questione di tempo, alla fine i sindacati giudicano inaccettabili le proposte avanzate sia da Arcelor Mittal-Marcegaglia sia da Acciai Italia, che complessivamente prevedono dai […]

Contr’Appunti: la Pasqua dei voucher (alethòs anèsti!)

A torto o a ragione, i voucher erano diventati il simbolo della precarietà nel mondo del lavoro. A torto, perché la battaglia scatenata dalla Cgil nei […]

Sbankati – La bad bank che… ce lo chiede l’Europa

La questione inizia a far capolino in questi giorni, per poi – con ogni probabilità – deflagrare in estate, quando la soglia di attenzione dell’elettore […]

Referendum Alitalia, i dipendenti votano NO

Il destino di Alitalia molto probabilmente era già stato scritto. Con un totale di 10101 votanti, i NO sono stati 6816, pari al 67% mentre […]

adv-749

Il destino dell’Alitalia legato al referendum

Giovedì 20 aprile si apre alle ore 6 il referendum sul pre-accordo firmato, nella lunga notte del 14 aprile, tra azienda e sindacati alla presenza […]