adv-180
<< ATTUALITÀ

Harvey Weinstein si dichiara non colpevole di reati sessuali

| 22 Luglio 2021 | ATTUALITÀ

L’ex produttore di Hollywood Harvey Weinstein si è dichiarato non colpevole mercoledì a Los Angeles per le accuse di stupro e aggressione sessuale, hanno detto i pubblici ministeri.

Weinstein, 69 anni, è arrivato alla Corte Superiore di Los Angeles per la sua prima apparizione lì su una sedia a rotelle dopo essere stato estradato da New York martedì, dove stava scontando 23 anni di carcere per stupro e altri crimini sessuali.

A Los Angeles deve affrontare 11 accuse per aver aggredito cinque donne tra il 2004 e il 2013. Includono stupro forzato, copulazione orale forzata, percosse sessuali con costrizione e penetrazione sessuale con l’uso della forza. Se condannato, Weinstein potrebbe trascorrere il resto della sua vita in prigione.

Dopo aver presentato la sua dichiarazione di non colpevolezza tramite il suo avvocato mercoledì, Weinstein è stato condannato a rimanere in prigione fino alla prossima udienza del 29 luglio, ha dichiarato l’ufficio del procuratore distrettuale di Los Angeles in una nota.

Weinstein ha negato di aver avuto rapporti sessuali non consensuali con chiunque e ha presentato ricorso contro la condanna e la sentenza di New York.

Aveva combattuto l’estradizione per motivi medici, citando il diabete e problemi cardiaci, alla schiena e alla vista.

Weinstein è stato uno dei produttori cinematografici e televisivi più potenti di Hollywood prima che le accuse di oltre 80 donne di cattiva condotta sessuale nel 2017 portassero ad accuse penali e alimentassero il più ampio movimento #MeToo.

Ha co-fondato lo studio cinematografico Miramax, i cui film di successo includevano “Shakespeare in Love” e “Pulp Fiction”. Il suo studio cinematografico ha presentato istanza di fallimento nel marzo 2018.

TAG: Harvey Weinstein, Los Angeles, reati, violenze sessuali
adv-285
Articoli Correlati