adv-688
<< ATTUALITÀ

Marilyn Manson nega le accuse di abuso dell’attrice Esmé Bianco

| 2 Maggio 2021 | ATTUALITÀ

L’attrice di “Game of Thrones” Esmé Bianco ha citato in giudizio Marilyn Manson, accusandola di abusi sessuali, fisici ed emotivi.

L’avvocato di Manson ha definito le accuse “dimostrabili false”.

Nella causa intentata presso il tribunale federale di Los Angeles, Bianco afferma che Manson ha violato la legge sul traffico di esseri umani portandola in California dall’Inghilterra con il falso pretesto di ruoli in video musicali e film che non si sono mai materializzati.

La causa sostiene che nel 2009, Manson, il cui nome legale è Brian Warner, Bianco si trasferì a Los Angeles per girare un video per la canzone, “Voglio ucciderti come fanno nei film”.

La causa dice che Bianco avrebbe dovuto rimanere a casa di Manson invece dell’hotel dove era stato prenotato, e che non ci fossero fotografi.

Manson ha privato Bianco del cibo e del sonno dandogli alcol e droghe, l’ha chiusa in una camera da letto, l’ha frustata, le ha inflitto scosse elettriche, ha cercato di costringerla a fare sesso con un’altra donna e ha minacciato di entrare nella sua stanza e violentarla durante la notte, è quanto sostiene la causa. Nessun video è mai stato pubblicato.

L’avvocato di Manson Howard E. King ha risposto: “Queste affermazioni sono probabilmente false. Per essere chiari, questa causa è stata intentata solo dopo che il mio cliente si è rifiutato di essere scosso dalla signora Bianco e dal suo avvocato e ha ceduto alle loro oltraggiose richieste finanziarie basate su comportamenti che semplicemente non si sono mai verificati. Contesteremo energicamente queste accuse in tribunale e siamo fiduciosi che vinceremo”.

Manson e Bianco hanno iniziato una relazione a distanza nel 2009, dice la causa.

Manson ha portato di nuovo Bianco a Los Angeles nel 2011, apparentemente per apparire nel suo film “Phantasmagoria”, anche se quel progetto non si è mai materializzato.

Durante quella visita, Manson non permise a Bianco di uscire di casa senza il suo permesso, la inseguì per tutto l’appartamento con un’ascia, la tagliò con un “coltello nazista” senza il suo consenso e fotografò i tagli e pubblicò le foto online senza il suo consenso, sostiene la causa.

“Alla signora Bianco ci sono voluti anni per capire la portata degli abusi fisici, sessuali, psicologici ed emotivi del signor Warner. La sua carriera ha sofferto a causa del deterioramento della sua salute mentale”, dice la causa. “Di conseguenza si occupa di complessi Disturbo Post-Traumatico da Stress, ansia, depressione e attacchi di panico fino ad oggi.”

Bianco in una dichiarazione ha detto che si sta facendo avanti pubblicamente per esprimere le sue accuse con la speranza che altri facciano lo stesso.

La causa ha detto che al momento Bianco temeva per la sua sicurezza se non avesse rispettato le richieste di Manson e non si fosse rivolta alle autorità. Ma il suo avvocato Jay D. Ellwanger ha detto che ora si è fatta avanti e ha parlato con l’FBI e le forze dell’ordine locali.

Bianco ha trasmesso per la prima volta molte delle accuse a febbraio. È stata una delle tante donne che hanno parlato dopo che l’attore Evan Rachel Wood ha detto sui social media che Manson ha abusato di lei sessualmente, fisicamente ed emotivamente durante la loro relazione. L’etichetta discografica e gli agenti di Manson lo hanno lasciato in quel momento.

In risposta alle accuse di febbraio, Manson ha scritto su Instagram che si trattava di “orribili distorsioni della realtà. Le mie relazioni intime sono sempre state del tutto consensuali con partner che la pensano allo stesso modo. Indipendentemente da come e perché altri scelgono di travisare il passato, questa è la verità”.

Gli investigatori dello sceriffo della contea di Los Angeles hanno anche affermato che a febbraio stavano indagando sulle accuse di violenza domestica contro Manson risalenti al 2009-2011 a West Hollywood. Non hanno identificato la donna che ha denunciato il fatto.

Bianco ha interpretato Ros nelle prime tre stagioni di “Game of Thrones” della HBO.

TAG: Esmè Bianco, Marilyn Manson, violenza domestica, violenza sessuale
adv-591
Articoli Correlati