adv-258
<< ATTUALITÀ

New York, quasi 40 mila bambini soffrono la fame

| 24 Aprile 2019 | ATTUALITÀ, IL FORMAT

Si a New York, nella centralissima Manhattan quasi 40mila bambini soffrono la fame.

E’ la radiografia fatta da ‘Feeding America’, la non profit che fornisce alimenti a milioni di famiglie americane, mentre a New York diventa sempre più evidente il divario tra ricchi e poveri. In tutto lo stato di New York, sono invece 750mila i bambini che non hanno cibo a sufficienza.

Secondo lo studio, non si tratta di bambini provenienti da famiglie senzatetto: in genere fanno parte di nuclei familiari della working class, la classe operaia. Secondo gli esperti la sotto alimentazione ha conseguenze anche sulla vita quotidiana provocando nei ragazzi capogiri e apatia.

adv-562

Gli effetti si fanno sentire inoltre a livello scolastico, non solo dal punto di vista del rendimento ma anche di quello comportamentale. “I bambini che non hanno cibo a sufficienza – ha spiegato Annelise Cohon del programma Partners for Breakfast in the Classroom – sono più inclini a comportarsi male, ad essere indisciplinati e fanno fatica a concentrarsi”.

Un dramma indescrivibile, che tocca ogni angolo del mondo. Sempre più poveri e sempre meno e più potenti ricchi. Nel mondo, ogni giorno 7.000 bambini sotto i cinque anni muoiono per cause legate alla malnutrizione. Cinque ogni minuto.

Bambine e bambini che, a casa loro, in Paesi colpiti da carestie e siccità, afflitti dalla povertà estrema o dilaniati da guerre e conflitti, continuano ad essere privati di cibo adeguato, acqua pulita e cure mediche e perdono irrimediabilmente l’infanzia alla quale hanno diritto. Dall’ultimo rapporto di Save the Children, “Lontani dagli occhi, lontani dai cuori. Fuori dalle luci dei riflettori” milioni di bambini continuano a morire di malnutrizione.

Nel mondo, oltre 50 milioni di bambini sotto i cinque anni stanno soffrendo le gravissime ripercussioni della malnutrizione acuta, che provoca nel bambino una rapidissima e pericolosa perdita di peso dovuta a una improvvisa carenza di cibo e nutrienti. Un minore su 4, vale a dire 151 milioni di bambini, è invece malnutrito cronico e rischia di subire fortissimi ritardi nella crescita, sia dal punto di vista fisico che cognitivo, che possono compromettere irrimediabilmente il suo stesso futuro.

Il numero di persone che soffrono la malnutrizione e l’insicurezza alimentare, inoltre, è ancora aumentato, passando da 804 milioni nel 2016 a 821 milioni nel 2017, circa 1 persona su 9 al mondo.

TAG: bambini, fame nel mondo, malnutrizione
adv-967
Articoli Correlati