fbpx
adv-688
<< ATTUALITÀ

L’Utopia dei Casaleggio

| 25 Luglio 2018 | ATTUALITÀ

Dal superamento della democrazia rappresentativa all’obsolescenza del parlamento e dell’intero impianto costituzionale del Novecento. Peccato che le dichiarazioni di Davide Casaleggio al quotidiano La Verità siano state pubblicate il 23 luglio proprio quando quasi tutti sono al mare e soltanto un ridotto numero di persone s’interessa alla cronaca politica, altrimenti si sarebbe innescato un bel dibattito tra i sostenitori di una visione che appare innovatrice agli occhi di molti e di coloro che vedono, nelle parole dell’attuale presidente della Casaleggio Associati, una pericolosa critica al parlamentarismo e ai meccanismi democratici.

Nelle sue dichiarazioni, Davide Casaleggio non lascia alcun dubbio sulla linearità con il pensiero del padre Gianroberto affermando che «Oggi grazie alla Rete e alle tecnologie, esistono strumenti di partecipazione decisamente più democratici ed efficaci in termini di rappresentatività popolare di qualunque modello di governo novecentesco. Il superamento della democrazia rappresentativa è inevitabile». Le sue parole dimostrano una fede cieca nelle nuove tecnologie e preannunciano l’assorbimento della politica stessa all’interno della rete.

Come se non bastasse, alla domanda sul futuro del parlamento risponde “(…) tra qualche lustro è possibile che non sarà più necessario…”. Quella di Casaleggio Associati è una visione che va oltre i meccanismi politici del nostro tempo e promette un futuro nel quale i cittadini potranno partecipare direttamente alla cosa pubblica attraverso un probabile uso istituzionalizzato dei social che garantisca un’espressione più efficace della volontà popolare.

adv-459

Visione descrittiva e prescrittiva del mondo.

In tutto o in parte, questa professione di fede alla tecnologia come uno strumento che accorci il lungo processo decisionale al quale la democrazia ci ha abituati, può essere riscontrata in un video che riassume la visione di Gianroberto Casaleggio (fondatore della Casaleggio Associati).

https://www.youtube.com/watch?v=rx46BpHQ2mo

Nel video si denuncia il presente assetto politico globale in cui un’élite prende delle decisioni a discapito del resto dell’umanità provocando conflitti, guerre e un profondo malessere che viene contrastato solo a partire dell’era dell’informazione tramite l’apparizione del web. Si profetizza inoltre una guerra che vedrebbe il mondo libero abbattere l’autoritarismo russo-cinese e aprire all’era in cui tutto verrebbe gestito da una rete che collegherebbe tutta l’umanità come un unico corpo politico e dalla quale si potrà esercitare una specie di suffragio universale.

Sogno innocente o pericolo?

Fin quando tale idea resti un’utopia non vi sono problemi, ma per quanto riguarda la praticabilità, una specie di “democrazia diretta”, teleguidata sui social, nella quale le tecnologie cerchino di soppiantare i meccanismi e le istituzioni democratiche rischierebbe di ignorare le infinite complessità di una democrazia in quanto forma di governo e della politica stessa in quanto prassi di organizzazione della vita pubblica. Sarebbe interessante capire se la visione dei Casaleggio sia un’idea trasparente oppure nasconda qualcos’altro.

Al momento di affidare i dati di migliaia di esseri umani in un unico “social” che fungerebbe come documento d’identità e strumento di voto bisognerebbe farsi alcune domande, ad esempio, come fare per evitare un eventuale dispotismo da chi ne possegga il controllo?… E chi sarebbe, o chi sarebbero questi Papi della politica? Non è forse un repertorio già ripetuto da vecchi e nuovi autoritarismi che iniziano parlando di “democrazia partecipativa” e finiscono per abolire le istituzioni?

A proposito di superamento, quella critica al parlamentarismo, non fa poi parte dello stesso copione che innescò una certa “Crisi di Fine Secolo” nell’Ottocento per poi spalancare le porte ai totalitarismi novecenteschi?

TAG: casaleggio, casaleggio associati, davide casaleggio, democrazia diretta, gianroberto casaleggio, M5S, Parlamento, politica
adv-993
Articoli Correlati