fbpx
adv-960
<< ATTUALITÀ

Non si placa il caldo afoso, da mercoledì nuova ondata

| 18 Luglio 2022 | ATTUALITÀ

Da oggi entriamo in una fase di vera emergenza: il caldo diventerà sempre più forte e rovente con punte di 36-38 gradi anche in Pianura Padana e raggiungerà il suo apice a metà settimana.

Mercoledì 20 è atteso il picco: i termometri segneranno 40 gradi a Milano, Bologna, Ferrara, Rovigo, Padova, Firenze, Terni, Roma. Non si possono escludere nuovi record storici per il mese di luglio.

Situazione meno opprimente sulle regioni del Sud. Qualche grado in meno renderà le giornate estive più gradevoli. Da giovedì le temperature saranno in aumento ed è atteso il cosiddetto bollino rosso per Napoli, Trapani, Palermo, Messina, Cosenza, Foggia, Lecce.

adv-791

Le temperature estreme e l’assenza di piogge non potranno che aggravare ulteriormente la severa crisi idrica che il Paese sta vivendo da inizio anno.

Le previsioni di oggi. Tempo stabile soleggiato in tutte le regioni con temperature massime comprese tra 32 e 36 gradi Locali e modesti annuvolamenti saranno concentrati a ridosso dei monti nelle ore centrali del giorno. Possibili temporali di calore nelle zone più interne dell’Abruzzo e del Lazio centro meridionale.

Con l’arrivo della forte ondata di calore dovremo mettere in conto anche altri aspetti che renderanno il caldo ancora più opprimente: umidità alle stelle, afa elevatissima e conseguente forte disagio avvertibile anche durante le ore notturne.

TAG: afa, caldo, Meteo
adv-505
Articoli Correlati