adv-204
<< ATTUALITÀ

Raffaella Carrà un altro grande e insostituibile addio

| 6 Luglio 2021 | ATTUALITÀ, CULTURA, MUSICA, TV

Non è possibile si è spenta ieri alle 16.20, sembra per una malattia incurabile Raffaella Carrà, lasciando tutti perplessi per la grande perdita. Dopo Gigi Proietti, in pochi mesi si aggiunge un’altra grandissima mancanza, un artista unica, completa, innovativa e insuperabile. Si resta senza sempre più soli.

Raffaella Carrà, una donna di particolare umanità, professionalmente versatile, autrice, ballerina, cantante, presentatrice, attrice. Una carica di energia eccezionale, di allegria, ottimismo, ironia e spensieratezza, unita a tanto rigore e serietà.  Libera e indipendente, ha sdoganato tanti tabù e raggiunto la fama internazionale diventando un’icona del mondo dello spettacolo. Le sue canzoni sono indimenticabili, hanno il segno della modernità e traboccano di energia come: Fiesta, Ballo ballo, Tanti Auguri, Pedro, Luca e tante altre tradotte e cantate da più generazioni e in lingue diverse. IMMENSA!

Raffaella Maria Roberta Pelloni, nasce il 18 giugno del 1943 a Bologna, il padre gestisce un bar a Bellaria. Inizia presto a lavorare nel mondo dello spettacolo come attrice, si diploma al Centro sperimentale di cinematografia, ma il successo arriva soprattutto con gli spettacoli televisivi: Io, Agata e tu, Canzonissima dove mostra il famoso ombelico. Milleluci, Ma che sera, Fantastico 3, Pronto, Raffaella?, Carràmba! Che sorpresa. E sigle storiche Chissà se va, Tuca tuca. Rumore, i tanti album, il successo in Spagna, i premi. Insomma, un’energia inarrestabile, passionale e positiva, che ha deliziato più generazioni, portando allegria e offrendo sempre tutta se stessa con impegno e rispetto, inventando e rivoluzionando. Un talento che ha raggiunto il successo conquistandolo da sola in un ambiente non facile e fortemente competitivo.

adv-874

Amata da tutti, lascia un vuoto, che si somma agli altri grandi del passato come lei, Insostituibili. E sapere che una grande anima come lei sia andata via con la sua immensa persona, carismatica, creativa, addolora tutti. Sicuri che se fosse rimasta, avrebbe inventato ancora qualcosa di nuovo ed elettrizzante, tra risate, buon umore, eleganza, delicatezza e tanta bontà. E che con i suoi successi anche altrove continuerà a rallegrarci sorridendo e muovendosi a ritmo di rock.

Addio Regina! Ti amiamo!

“Sono contenta di non essermi montata la testa, ho molta autoironia. Bisogna essere sereni con se stessi per fare questo lavoro. Non ci si improvvisa”.

“Non mi pare che le donne famose siano molto felici. E’ una specie di senso della giustizia. Me lo diceva mia nonna: preparati, non puoi avere tutto dalla vita”.

TAG: autrice, cantante, canzoni, morte, programmi televisivi, Raffaella Carrà, rock, spettacolo, Successo, talento
adv-705
Articoli Correlati