adv-147
<< ESTERI

Raid aereo israeliano su Gaza. Blocco dei confini marittimi e terrestri

Hamas: "Gaza non si arrende e continua a combattere"
| 18 Aprile 2021 | ESTERI

L’esercito israeliano ha effettuato attacchi aerei contro quelli che si dice fossero obiettivi nella Striscia di Gaza a seguito di un attacco missilistico dall’enclave palestinese, il secondo scambio di questo tipo negli ultimi giorni.

Gli attacchi di sabato hanno colpito quelli che i militari hanno descritto come “obiettivi terroristici” gestiti dalla fazione al governo di Gaza, Hamas.

Una nota dell’esercito israeliano ha detto che gli obiettivi includevano una “struttura di addestramento, una postazione di lancio di missili antiaerei, un impianto di produzione di cemento e un’infrastruttura di tunnel del terrore”.

adv-667

Testimoni e fonti della sicurezza hanno detto che i raid hanno colpito due “siti di addestramento” di combattenti nel sud di Gaza e un altro obiettivo nel centro di Gaza.

Un portavoce di Hamas ha detto, nonostante l’azione israeliana, “Gaza continua a combattere e non si rompe”.

È stato il secondo scambio di ostilità della settimana. Nella tarda serata di giovedì, sono stati lanciati razzi contro il sud di Israele, spingendo l’esercito israeliano a lanciare attacchi aerei su Gaza che non hanno causato vittime.

Israele ha imposto un blocco dei confini marittimi e terrestri di Gaza dopo che Hamas ha preso il controllo nel 2007. Da allora le due parti hanno combattuto tre guerre.

Negli ultimi anni è stata sopportata una fragile tregua nonostante occasionali fiammate, con i palestinesi che hanno lanciato razzi contro Israele e quest’ultimo ha risposto con attacchi aerei contro l’enclave costiera.

TAG: conflitto, Israele, Palestina, striscia di Gaza
adv-260
Articoli Correlati