adv-486
<< ESTERI

Oltre 500 arresti a Minsk, continuano le proteste contro il presidente bielorusso

| 9 Novembre 2020 | ESTERI

La polizia ha inseguito i manifestanti nella capitale della Bielorussia che chiedevano le dimissioni dell’autoritario presidente del paese, il 90° giorno consecutivo di proteste.

Attivisti per i diritti umani hanno detto che centinaia di persone sono state arrestate.

Migliaia di manifestanti hanno cercato di entrare nel centro di Minsk da diverse direzioni, ma la polizia ha isolato l’area con veicoli blindati e falangi di agenti antisommossa e ha impedito ai manifestanti di riunirsi in un unico luogo.

L’Associazione bielorussa dei giornalisti ha affermato che almeno nove giornalisti sono stati arrestati. L’organizzazione per i diritti umani Viasna ha detto che 548 persone sono state arrestate in tutto, inclusa la nota modella Olga Khizhinkova, ex Miss Bielorussia.

L’ondata di proteste, senza precedenti per dimensioni e durata, è iniziata dopo le elezioni del 9 agosto che secondo i risultati ufficiali hanno dato al presidente Alexander Lukashenko un sesto mandato. L’opposizione e alcuni lavoratori del sondaggio affermano che i risultati sono stati manipolati.

Lukashenko, che ha represso l’opposizione e i media indipendenti da quando è salito al potere nel 1994, ha rifiutato il dialogo con gli oppositori e ha affermato che i paesi occidentali hanno incitato le proteste.

Il suo principale sfidante elettorale, Sviatlana Tsikhanouskaya, fuggita in Lituania sotto la pressione dei funzionari dopo le elezioni, domenica ha espresso la speranza che Joe Biden, il presidente eletto degli Stati Uniti, avrebbe esercitato pressioni su Lukashenko.

“Joe Biden ha parlato più di una volta e ha assunto una ferma posizione di sostegno al popolo bielorusso”, ha detto.

Ha anche esortato i manifestanti a continuare a manifestare.

“Già da 90 giorni ci opponiamo all’illegalità e alla violenza. In questi 90 giorni, i bielorussi hanno fatto capire al regime che hanno perso legittimità e autorit”, ha concluso.

TAG: Alexander Lukashenko, Bielorussia, manifestanti, Minsk, Polizia, Sviatlana Tsikhanouskaya
adv-778
Articoli Correlati