martedì, Settembre 22, 2020
Home ATTUALITÀ Castiglione della Pescaia, incubo assembramenti sulla minicrociera della Blu Navy

Castiglione della Pescaia, incubo assembramenti sulla minicrociera della Blu Navy

-

Erano veramente tanti, troppi sulla nave della Blu Navy che stamattina alle 9 è partita per la mini-crociera per Giannutri e Giglio. Alcuni, pur perplessi, si sono imbarcati ugualmente. Altri hanno rinunciato, contrariati. Ed è scattata più di una denuncia alla Capitaneria di Porto.

“Ci hanno detto che a bordo c’erano già 270 persone. A Talamone se ne sarebbero imbarcate altre. È vero che la capienza massima della nave è di 330 persone, ma già con le 270 salite a Castiglione era impossibile mantenere alcun distanzamento”, riferisce a “Il Format” un passeggero rinunciatario.

Ma almeno le mascherine ce le avevano i passeggeri che si erano già imbarcati?

“Ci hanno fatto compilare il modulo delle responsabilità, ma non si sono preoccupati di misurare la temperatura dei passeggeri all’imbarco, né di verificare che tutti avessero la mascherina. E non tutti ce l’avevano, inclusi alcuni membri dell’equipaggio”.

Fuga dalla crociera, quindi, e ritorno nella placida e rassicurante spiaggia di Punta Ala. “E da qui non ci muoviamo”, commenta la stessa fonte. Il distanziamento è rispettato a Punta Ala?

“La mia esperienza è più che positiva. Dagli esercizi commerciali ai ristoranti, esercenti e clienti osservano scrupolosamente le norme anti-Covid. Al Belmare, lo stabilimento che ho scelto quest’anno, delle corde di protezione delimitano l’area attributa ad ogni ombrellone. Una soluzione intelligente, oltre che rassicurante, che consente di rispettare le distanze e garantisce maggiore privacy e discrezione”.


close







close






4,104FansLike
1,171FollowersFollow
- Advertisment -

I Più Letti

Luca Zaia recordman in Veneto, batte anche la Lega

0
Nel Veneto di Luca Zaia nemmeno la Lega, il suo partito, ha più vita facile. Il governatore si avvia a stra-vincere queste elezioni regionali,...

editoriale

Il nuovo dramma delle donne migranti negli USA: la sterilizzazione

0
Secondo un rapporto riferito, dozzine di donne migranti detenute in un centro di detenzione negli Stati Uniti hanno subito un intervento chirurgico per rimuovere...