Amouranth, quel particolare di troppo e scatta il BAN

3292
Amouranth

Amouranth, la celebre cosplayer, modella e streammer, ha fatto vedere troppo nel suo ultimo streaming su Twitch, avvenuto due giorni fa.

Questa sarebbe stata la ragione alla base del suo BAN definitivo su Twitch, la celebre piattaforma di streaming che, solamente nel primo trimestre 2018, contava ben 15.000.000 di utenti giornalieri attivi.

 

Amouranth bannata a vita da Twitch

 

Kaitlyn Siragusa, in arte Amouranth, una delle cosplayer più famose di Twitch, era solita streammare (come si dice in gergo) in mondovisione. Gli spettatori sembravano apprezzare i suoi streaming, caratterizzati  principalmente da sessioni interminabili di ASMR oppure Just Dance.

L’ASMR, nel gergo giovanile, indica principalmente la produzione di suoni fai-da-te con i quali gli ascoltatori, dotati di auricolari o cuffie, proverebbero determinate sensazioni.

Ad alcuni l’ASMR provoca sensazioni, ad altri induce rilassamento e, in altri ancora, agitazione.

Il grandissimo successo di Amouranth su Twitch è stato fermato solamente due o tre giorni fa dal parere insindacabile del colosso streaming Twitch.

Secondo i “moderatori” interni a Twitch stessa, Amouranth, durante una delle sue sessioni ASMR, avrebbe lasciato intravedere dei particolari espliciti un po’ troppo accesi.

Dal momento della live su Twitch al divieto permanente di streaming sulla piattaforma il passo è stato breve: sono bastate 12 ore per decretare la fine di una delle cosplayer più amate sul web.