Affidi illeciti di Bibbiano, fiaccolata di solidarietà il 20 luglio

287

E’ un appello alla coscienza di tutti. Un gesto per manifestare vicinanza alle famiglie che hanno vissuto gli effetti devastanti della criminale gestione degli affidi illeciti da parte delle istituzioni dello Stato, la cui colpevole assenza (o complicità?) ha distrutto la vita di madri, padre e figli.

Sabato 20 luglio, alle ore 20, una fiaccolata si snoderà per le strade di Bibbiano, dal Parco Manara di Via San Giovanni Bosco, attraverso via Venturini, fino all’altezza di Viale Gramsci, dove ha sede il Comune di Bibbiano. L’arrivo al Comune è previsto per le 21:30 e sarà mantenuto un presidio fino alle 22:30.

Ai partecipanti, il gruppo di genitori di Milano e Lecco che organizza la fiaccolata (regolarmente autorizzata dalle autorità competenti) chiede di indossare un abito o una maglietta bianca, di munirsi di candele con bicchiere, peluches e rose bianche che saranno adagiate davanti alla sede del Comune.

“L’obiettivo – commentano Asia ed Elisabetta, organizzatrici della fiaccolata –  è di testimoniare solidarietà a tutte le vittime di queste atrocità e creare consapevolezza. La censura già visibile nel silenzio assordante del mondo dell’informazione non deve nascondere questa pagina nera della cronaca italiana”.