adv-897
<< EDITORIALE

IL FORMAT: un anno al servizio dell’informazione libera

| 28 Aprile 2018 | EDITORIALE

Accadde oggi, esattamente un anno fa, quando riuscivamo nella fantastica impresa di voltare pagina, di cambiare modo di fare giornalismo, di cambiare e basta. Lo abbiamo sognato, cercato, studiato ma, soprattutto, creato, quello che dal 28 aprile 2017 fino ad oggi è diventato uno dei diffusori d’informazione molto seguito e apprezzato. Accadde oggi, come ogni giorno, alle 5:00 del mattino, pubblichiamo le notizia che ci arrivano da tutto il mondo. Ci siamo cimentati in questa stupenda avventura senza nemmeno pensare a quello che sarebbe accaduto, abbiamo solo scritto con la nostra testa contando esclusivamente sulle nostre valutazioni, emozioni e, perché no, anche timori.

IL FORMAT compie il suo primo anno di vita. Un anno di grandi progetti e programmi che hanno portato una qualunque testata giornalistica online, alla portata di tutti lanciando un  linguaggio popolare, liberando il pensiero praticando il nostro motto: liberi di scrivere… Continueremo ad usare un lessico comprensibile a tutti perché IL FORMAT, nonostante le difficoltà difronte ai mostri sacri della carta stampata, è costantemente alla ricerca del rinnovamento nel sperimentare metodi di scrittura imprimendo la nostra visuale delle azioni in memoria del buon giornalismo, soprattutto quando il buon giornalismo non ha nessun legame. Noi ci proviamo: con passione, dedizione, amore, forza e tanti tantissimi sacrifici. Tutti ingredienti che giorno dopo giorno hanno contribuito ad incrementare, sempre di più, il valore di questa testata giornalistica che viene premiata attraverso il flusso delle migliaia di visualizzazioni.

Ma tutto questo nasce dalla capacità e la volontà di un gruppo di writer, blogger e giornalisti, che ogni giorno si dedicano alla redazione di questo grande portale di informazione che, non solo si impone sul territorio nazionale ma che trova anche molti lettori all’estero e nella UE. IL FORMAT è nato libero, non ha catene politiche, tanto meno lobbyste, ancor meno ha richiesto finanziamenti pubblici. IL FORMAT trova la sua potenza in: Luca, Marisa, Estefano, Vincenzo, Patty, Daniela, Gianni, Massimiliano, Alessandro, Francesco, Raffaele, Davide, Cosimo (Colonnello Ciccià), Gabriella, Albin e Mauro. A questa grande famiglia rivolgo il più grande dei ringraziamenti per essere sempre presenti con i loro articoli senza pretendere nemmeno un centesimo. Una grande famiglia che si dedica con grande passione e grande dedizione, mettendoci la propria faccia, rendendo IL FORMAT ogni giorno sempre più seguito sul suo portale e sui social.

adv-214

Auguri IL FORMAT, perché oggi compi il tuo primo hanno di attività al servizio della verità senza nessun compromesso, senza nessun ricatto. Vorrei rileggerti fra cento anni, libero, senza meccanismi burocratici, sempre al cospetto della libertà d’opinione con il solo scopo di rilegarti uno spazio tra i giusti in un mondo ormai virtuale anche nel pensiero. Vorrei rileggerti fra cento anni, magari con una visuale completamente diversa, comunicativa, culturalmente storica, dove i posteri potranno assaporare quella libertà di pensiero che oggi si tenta di limitarla dal potere politico. Vorrei rileggerti fra cento anni, libera da congiunture legali che negano la libertà di stampa. Vorrei rileggerti fra cento anni, con lo stesso spirito con cui oggi ti mostri fiero nella giungla globale. Vorrei rileggerti così: IL FORMAT liberi di scrivere…

ilformat.info

adv-94
Articoli Correlati