I consigli di Camilleri

483

Parlando ai ragazzi di un liceo di Agrigento, Camilleri li invita a tenersi lontani da Renzi e dal M5S in quanto “Sono già cadaveri, fuori dalla vostra storia e dal vostro avvenire”.
Con tutto il rispetto per l’anziano scrittore, chi sarebbero i vivi, i disegnatori del futuro, i punti di riferimento per le nuove generazioni.
Procedendo per esclusione, e sulla base della conoscenza delle preferenze politiche del vegliardo, impensabile che possa aver espresso un qualche gradimento per Berlusconi, Salvini e Meloni, per cui residua un campo limitato a D’Alema, Bersani e
Fratojanni.
Resta da capire come e perché i giovani agrigentini dovrebbero affidare il loro avvenire agli epigoni di un’ideologia surclassata dalla storia e salire sul carro di quanti rimangono aggrappati al passato ed ai fuochi fatui delle loro suggestioni.