fbpx
adv-956
<< ESTERI

Guerra Ucraina: il presidente francese manda carri armati a Kiev

| 23 Gennaio 2023 | ESTERI

Il presidente francese Emmanuel Macron non esclude l’invio di carri armati Leclerc in Ucraina, anche se ha sottolineato che devono essere soddisfatte tre condizioni, tra cui il fatto che questo non comporti l’escalation del conflitto. “Forniremo all’Ucraina, fin quando sarà necessario, tutto il sostegno di cui avrà bisogno” ha promesso oggi il cancelliere Olaf Scholz, al fianco di Macron.

“L’indecisione sta uccidendo sempre più persone”, dice Zelensky in merito al mancato via libera di Berlino alla consegna di tank Leopard a Kiev. A Parigi incontro tra Macron e Scholz. Gli Usa consigliano all’Ucraina di aspettare a lanciare l’offensiva finale contro la Russia fino a quando non sarà disponibile l’ultimo pacchetto di armi americane e non sarà completato l’addestramento dei soldati di Kiev.

Mosca annuncia un’offensiva a Zaporizhzhia e lo speaker della Duma russa, Viacheslav Volodin dichiara: “La fornitura di armi offensive a Kiev porterebbe a un disastro globale”.

adv-864

La Germania è pronta ad autorizzare la Polonia a inviare carri armati Leopard all’Ucraina. Lo ha riferito il ministro degli Esteri tedesco, Annalena Baerbock.

“Sono convinto che la Germania farà quello che deve fare”. Così il ministro della Difesa, Guido Crosetto, ha parlato dello stallo sull’invio dei tank tedeschi in Ucraina durante l’intervista con Fabio Fazio a ‘Che tempo che fa’. “Capisco le difficoltà di Scholtz e trovo assurdo che altre nazioni facciano pressioni – aggiunge -. Ogni Paese è autonomo, ogni nazione ha la propria maggioranza”.

TAG: carri armati Leclerc, Francia, Guerra Russia-Ucraina, Kiev
adv-455
Articoli Correlati