fbpx
adv-305
<< ESTERI

Attentato a Istanbul: 6 morti e più di 80 feriti

| 14 Novembre 2022 | ESTERI

Una forte esplosione nel centro di Istanbul ha causato almeno 6 morti e 81 feriti. Il presidente turco Erdogan ha condannato quanto successo, parlando di un “vile attentato”. Il suo vice, Fuat Oktay, ha detto che Ankara considera quanto successo “un attacco terroristico provocato da una bomba fatta esplodere da un assalitore che, secondo le informazioni preliminari, sarebbe una donna”.

“La nostra nazione deve essere sicura che i responsabili della situazione in Istiklal saranno puniti come meritano”, ha detto Erdogan. Fin da subito i sospetti erano rivolti a “una donna”.

Il capo della comunicazione della presidenza turca, Fahrettih Altun, ha emesso un comunicato con cui fa sapere che è partita “un’indagine accurata, approfondita e rapida” e che “tutte le piste saranno vagliate meticolosamente. Tutte le istituzioni coinvolte sono mobilitate per chiarire le cause dell’esplosione verificatasi oggi a Istanbul”.

adv-852

Erano le 16.20 (le 14.20 in Italia) quando l’esplosione ha colpito la via dello shopping di Beyoğlu Istiklal Street, nel quartiere di Taksim. Il bilancio delle vittime, riferiscono i media turchi, potrebbe aggravarsi.

Intanto, la Turchia ha imposto a tutti i mezzi di comunicazione un divieto temporaneo, “per motivi di sicurezza”, sulla trasmissione di informazioni riguardanti l’esplosione. Lo fa sapere il Consiglio Supremo della Radio e Televisione di Turchia Rtuk.

In Turchia si riscontrano poi limitazioni e rallentamenti nell’utilizzo della rete Internet, come confermato dal sito di monitoraggio del funzionamento del web ‘Net Blocks’. Nelle ore successive all’esplosione è stato limitato l’utilizzo di social media come Twitter, Facebook e Instagram.

Il portale Mynet scrive che le forze di sicurezza stanno adesso analizzando le registrazioni delle telecamere di sicurezza per determinare dove potrebbe essere stata piazzata un’ipotetica borsa riempita con esplosivo.

“Immagini scioccanti da Istanbul. I miei pensieri e le mie più sentite condoglianze a tutte le persone colpite e al popolo turco. La Nato è solidale con la Turchia nostro alleato”, ha scritto in un tweet il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg.

Il presidente del Consiglio Ue, Charles Michel, parla di “notizie orribili” in arrivo da Istanbul e porge le sue condoglianze alle vittime dell’esplosione. “Tutti i nostri pensieri sono rivolti a coloro che stanno soccorrendo e al popolo turco in questo momento di grande dolore”, ha scritto in un tweet.

“Sono terribili le immagini di Istanbul, voglio esprimere le nostre più sentite condoglianze alla Turchia per l’attentato subito e la morte di cittadini innocenti”, ha detto invece il premier italiano Giorgia Meloni. Esprime la sua vicinanza “al governo e al popolo turco” e il suo “sentito cordoglio per le vittime innocenti” anche il ministro della Difesa italiano, Guido Crosetto. Lo stesso ha fatto Antonio Tajani, ministro degli Esteri, che ha anche dichiarato che non risultano morti o feriti italiani.

TAG: attentato terroristico, Istanbul, Recep Tayyip Erdogan, Turchia
adv-919
Articoli Correlati