fbpx
adv-944
<< ESTERI

Guerra Ucraina-Russia, Mosca: Truppe via da Lyman

| 2 Ottobre 2022 | ESTERI

Volodymyr Zelensky ha lanciato un monito ai russi nel suo video-intervento serale. “Finché non risolvete tutti il; problema con colui che ha iniziato tutto, che ha iniziato questa guerra insensata per la Russia contro l’Ucraina, sarete uccisi uno per uno, facendo da capri espiatori, per non ammettere che questa guerra è un errore storico per la Russia”, ha detto, dopo gli ultimi successi della controffensiva ucraina nel Donbass. “Lì hanno già iniziato a addentarsi: cercano i colpevoli, accusando alcuni generali di fallimenti. Questa è la prima campana che dovrebbe essere ascoltata a tutti i livelli del governo russo”, ha aggiunto.

Le truppe ucraine sono entrate nella città di Lyman, nella regione di Donetsk. Lo ha confermato un portavoce delle Forze armate di Kiev, Sergey Cherevaty, citato da Ukrainska Pravda, secondo cui le informazioni e i video che mostrano la bandiera ucraina sventolare all’ingresso della città “sono veri, siamo già a Lyman, ma i combattimenti continuano”.

Mosca ammette: “Le nostre truppe si sono ritirate”. Dopo questa decisione, il leader ceceno Ramzan Kadyrov ha invitato Mosca a valutare l’impegno di un’arma nucleare a basso potenziale in Ucraina. “A mio parere dovrebbero essere prese misure più drastiche, fino alla dichiarazione della legge marziale nelle zone di confine e l’uso di armi nucleari a basso potenziale”, ha detto Kadyrov in un messaggio diffuso su Telegram in cui torna a criticare duramente i comandi di Mosca.  Attaccato convoglio civile a Kharkiv: 26 morti, tra cui una donna incinta e 13 bambini. Sono, invece, oltre 80 i feriti.

adv-212

Intanto il portavoce della società di gestione del gasdotto Nord Stream 2 ha riferito che è finita la fuga di gas della condotta, iniziata dopo le esplosioni sospette dei giorni scorsi nel mar Baltico. Secondo alcuni esperti, citati dal Guardian, “a piazzare le bombe che hanno provocato quattro falle nel gasdotto Nord Stream 1 e 2, a circa 80 metri di profondità nelle zone economiche esclusive di Svezia e Danimarca, potrebbero essere stati i robot di manutenzione che operano all’interno della struttura del gasdotto durante lavori di riparazione”.

TAG: guerra ucraina, Kiev, Mosca, Volodymyr Zelensky
adv-396
Articoli Correlati