fbpx
adv-116
<< ESTERI

Guerra Russia-Ucraina: sospesa l’intesa Bruxelles-Mosca sui visti

| 1 Settembre 2022 | ESTERI

I ministri degli Esteri dell’Ue hanno raggiunto un accordo sulla sospensione dell’accordo con la Russia del 2007 per la facilitazione dei visti. Lo ha annunciato il capo della diplomazia europea Josep Borrell. La decisione di sospendere il regime agevolato di rilascio dei visti con la Russia “non rimarrà senza conseguenze”. Così Mosca che “deciderà se le misure saranno simmetriche, asimmetriche o altre che in Ue non si aspettano”.

Lo ha detto a Ria Novosti il vice ministro degli Esteri russo, Alexander Grushko. Intanto è iniziato lo stop del gasdotto Nord Stream 1. “Non è possibile eseguire una manutenzione rilevante delle apparecchiature del Nord Stream 1 a causa delle sanzioni occidentali”. Lo ha affermato il ceo di Gazprom, Alexei Miller.

Gli esperti dell’Aiea sono arrivati nella città di Zaporizhzhia per l’ispezione, in programma per giovedì, alla centrale nucleare intorno alla quale continuano i bombardamenti. I filorussi avvertono: “Resteranno un solo giorno”. Il direttore dell’Agenzia Grossi chiedeva invece una missione permanente: “Siamo qui per evitare un disastro nucleare”.

adv-930

Sul campo, Kiev sfonda le difese russe sul fronte del Kherson e accusa Mosca di aver bombardato i corridoi necessari al passaggio della missione. Intanto, si è svolta a Praga la riunione dei ministri Ue di Esteri e Difesa incentrata sulla crisi nel Paese invaso. Borrell: “L’Unione europea sospende l’accordo di facilitazione dei visti ai cittadini russi”, senza tuttavia imporre un bando totale. La replica di Kuleba: “Basta mezze misure, visto europeo a russi solo se malati o dissidenti”.

TAG: Guerra Russia-Ucraina, Mosca, UE, visti
adv-642
Articoli Correlati