fbpx
adv-201
<< ESTERI

Gazprom non garantisce il funzionamento del gasdotto tra Russia ed Europa

| 14 Luglio 2022 | ESTERI

Il colosso russo Gazprom ha detto di non essere in grado di garantire il corretto funzionamento di Nord Stream, il gasdotto tra Russia ed Europa, in quanto non sa se riuscirà a recuperare una turbina tedesca in riparazione in Canada. In una nota diffusa sull’account Twitter dell’azienda si legge che “Gazprom non ha in suo possesso alcun documento che indichi che Siemens è in grado di portare il motore a turbina a gas fuori dal Canada, dove è in riparazione”.

A Istanbul vertice tra Russia, Ucraina e Onu sui corridoi marittimi per l’esportazione dei cereali: Russia e Ucraina concordano nel creare nella Capitale turca un centro di coordinamento sui corridoi per l’esportazione di grano dall’Ucraina nel mar Nero. Lo ha affermato il ministro della Difesa turco, Hulusi Akar. Sale a 48 il bilancio delle vittime nel condominio centrato da un missile a Chasiv Yar.

L’impegno della Polonia e dell’Osce nel contributo al mantenimento della pace e della stabilità in Bosnia-Erzegovina e nell’intera regione dei Balcani occidentali è stato sottolineato oggi a Sarajevo dal ministro degli Esteri polacco Zbigniew Rau, che presiede il consiglio ministeriale dell’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa.

adv-948

Nei colloqui con la dirigenza locale Rau – come riferito dai media regionali – ha lanciato un appello a intensificare il lavoro sulle riforme e a migliorare il funzionamento delle istituzioni, lasciando da parte discussioni e contrasti che portano a ulteriori divisioni e all’escalation di tensioni e conflitti.

E’ salito ad almeno 14 civili feriti il bilancio degli attacchi missilistici russi di oggi sulla città ucraina di Zaporizhzhia: lo ha reso noto l’ufficio del procuratore generale ucraino. Lo riporta il Kyiv Independent, precisando che due missili hanno colpito un’azienda commerciale non identificata nella città, danneggiandone gravemente la struttura. I soccorritori continuano a lavorare sul posto. In precedenza si era parlato di almeno 7 civili feriti.

TAG: Gas, Gazprom, Guerra Russia-Ucraina, russia, UE
adv-678
Articoli Correlati