fbpx
adv-321
<< ESTERI

Guerra Russia-Ucraina: acqua e cibo incominciano a scarseggiare nei bunker di Azot

| 16 Giugno 2022 | ESTERI

Provocazione di Medvedev: Ucraina? Non credo esisterà tra due anni. Secondo il Guardian, la Russia avrebbe intimato la resa ai soldati ucraini nella zona di Severodonetsk. Gazprom comunica a Eni riduzione del 15% del flusso gas. Joe Biden ha parlato con il presidente ucraino Zelensky e lo ha informato che gli Stati Uniti forniranno un altro miliardo di dollari in assistenza di sicurezza, inclusa l’artiglieria.

Sono migliaia i civili rimasti intrappolati in condizioni sempre più drammatiche a Severodonetsk sotto assedio russo, tra cui anziani, donne e bambini, e la situazione più urgente è quella delle centinaia di persone bloccate nei bunker della fabbrica chimica Azot.

Lo ha detto alla Bbc il portavoce dell’ufficio dell’Onu per gli Affari umanitari, lanciando l’allarme sulla carenza di scorte d’acqua e cibo, servizi igienici ed elettricità.

adv-417

Le Nazioni Unite, ha aggiunto, non sono al momento in grado di fornire gli aiuti necessari a causa dei continui bombardamenti sulla città.

TAG: Guerra Russia-Ucraina, Onu, Ucraina
adv-201
Articoli Correlati