fbpx
adv-355
<< ESTERI

Le parole di Joe Biden che negli ultimi tempi è alle prese con un crollo nei sondaggi

| 20 Gennaio 2022 | ESTERI

“È stato un anno di difficoltà, ma anche un anno di enormi progressi”. Joe Biden fa il bilancio del suo primo anno alla Casa Bianca in una conferenza stampa. Una presidenza segnata, negli ultimi sei mesi, da una serie di incidenti di percorso e da un crollo nei sondaggi, che lo danno ora intorno al 40%, peggio di Donald Trump dopo il primo giro di boa. Il presidente USA inizia citando alcuni dati record: i 210 milioni di vaccinati, gli oltre 6 milioni di nuovi posti di lavoro, il tasso di disoccupazione al 3,9%.

Riguardo alla situazione coronavirus, Biden ha assicurato: “Non torneremo ai lockdown, ma dobbiamo vaccinarci”. E ha lanciato un appello: “Chi deve, faccia la terza dose”. Il presidente, spiegando che presto il virus “non farà più paura”, ha poi sottolineato: “So che c’è molta frustrazione, ma questo è a causa del Covid che crea ansia e panico. Ma ora dobbiamo immaginare un futuro oltre la pandemia”.

Il presidente nelle scorse ore si era già soffermato sui risultati della sua amministrazione. “Un anno dopo, l’America è di nuovo in moto”, aveva detto, cercando di mettere in fila i successi di questi mesi e manifestando ottimismo sui problemi ancora da risolvere.

adv-21

Biden aveva parlato di “progressi storici” nell’economia, che un anno fa “era sull’orlo del collasso” e che ora può vantare un tasso di disoccupazione del 3,9% (contro il 6,4%) e il record di 6,4 milioni di nuovi posti di lavoro (contro la perdita di 9,4 milioni). Poi aveva sottolineato la svolta nella pandemia, con il 74% degli adulti completamente vaccinati (contro l’1% un anno fa) e il 95% delle scuole aperte (contro il 46%). Tra i successi rivendicati anche il piano di aiuti anti Covid da 1.900 miliardi e quello sulle infrastrutture da 1.250 miliardi.

TAG: Casa Bianca, Presidente Joe Biden, USA
adv-104
Articoli Correlati