fbpx
adv-573
<< ESTERI

Navi da guerra statunitensi nel Mar Mediterraneo a sostegno dell’Ucraina

| 29 Dicembre 2021 | ESTERI

Il segretario alla Difesa Lloyd Austin ha ordinato a un gruppo d’attacco della portaerei della Marina degli Stati Uniti di rimanere nella regione del Mar Mediterraneo piuttosto che spostarsi in Medio Oriente, tra le preoccupazioni per l’accumulo di migliaia di truppe russe vicino al confine con l’Ucraina.

Un funzionario della difesa ha affermato martedì che il cambiamento nel programma della USS Harry S. Truman e delle cinque navi da guerra americane che lo accompagnano, riflette la necessità di una presenza persistente in Europa. È necessario per rassicurare gli alleati e i partner statunitensi nella regione, ha affermato il funzionario, che ha parlato a condizione di anonimato per discutere i dettagli dello spiegamento militare.

Gli Stati Uniti e gli alleati occidentali hanno visto l’accumulo di truppe russe vicino al confine raggiungere un picco stimato di 100.000, alimentando i timori che Mosca si stesse preparando a invadere l’Ucraina.

La Russia ha annesso la penisola di Crimea all’Ucraina nel 2014 e poco dopo ha dato il suo sostegno a una ribellione separatista nell’est del paese. In più di sette anni, i combattimenti hanno ucciso oltre 14.000 persone e devastato il cuore industriale dell’Ucraina, noto come Donbas.

La Russia ha negato qualsiasi intenzione di lanciare una nuova invasione e ha invece accusato l’Ucraina di aver ordito piani per cercare di usare la forza per riprendere il controllo dei territori detenuti dai ribelli sostenuti da Mosca. L’Ucraina ha respinto tale richiesta.

Il gruppo d’attacco Truman comprende cinque navi statunitensi: l’incrociatore USS San Jacinto e i cacciatorpediniere lanciamissili USS Cole, USS Bainbridge, USS Gravely e USS Jason Dunham. Con loro c’è anche la fregata della Royal Norwegian Navy HNoMS Fridtjof Nansen.

Il Truman lasciò il porto di Norfolk, in Virginia, il 1 dicembre ed entrò nel Mar Mediterraneo il 14 dicembre. Era stato programmato per continuare nella regione del Golfo.

TAG: conflitto, russia, Ucraina, USA
adv-746
Articoli Correlati