adv-853
<< ESTERI

Il Kosovo ha la sua seconda leader donna: Vjosa Osmani-Sadriu

| 5 Aprile 2021 | ESTERI

I legislatori del Kosovo ha eletto il nuovo presidente per un mandato di cinque anni, la seconda donna leader della nazione balcanica nel dopoguerra.

Il parlamento da 120 seggi, che si è riunito in una sessione straordinaria per due giorni, ha dato 71 voti a Vjosa Osmani-Sadriu, l’ex portavoce del parlamento, al terzo turno di votazioni, mentre 11 voti non erano validi.

Due partiti di opposizione e il partito di minoranza etnica serba hanno boicottato il voto.

A novembre, la 38enne Osmani-Sadriu ha sostituito temporaneamente l’ex presidente Hashim Thaci, un leader della guerriglia durante la guerra di indipendenza del Kosovo dalla Serbia alla fine degli anni ’90, che si è dimesso dopo aver affrontato accuse per crimini di guerra e crimini contro l’umanità presso un tribunale speciale dell’AIA.

Osmani-Sadriu, il settimo presidente del Kosovo del dopoguerra e la sua seconda donna, aveva il sostegno del Movimento di autodeterminazione di sinistra, Vetevendosje, che ha vinto le elezioni anticipate del Kosovo il 14 febbraio con una valanga di voti. Il partito ora ricopre i tre posti più alti: il presidente, l’oratore e il primo ministro.

Osmani-Sadriu è stata la migliore eletta in quelle elezioni.

In qualità di presidente, avrà in gran parte un incarico cerimoniale come capo di stato. Ma ha anche una posizione di leadership nella politica estera ed è il comandante delle forze armate.

La ripresa dei colloqui di normalizzazione con l’ex nemico della guerra, la Serbia, è una priorità nella sua lista, anche se il governo del primo ministro Albin Kurti ha detto che non è in cima ai suoi obiettivi chiave.

Il Kosovo è diventato indipendente nel 2008 dopo che la NATO è intervenuta nel 1999 per fermare la sanguinosa repressione dei combattenti per l’indipendenza albanese, l’allora forte serbo Slobodan Milosevic. È riconosciuto da più di 100 paesi ma non dalla Serbia o dagli alleati serbi come Russia e Cina.

TAG: elezioni, Kosovo, presidente, Vjosa Osmani-Sadriu
adv-672
Articoli Correlati