fbpx
adv-210
<< L'OPINIONE

Renzi si domanda e si risponde. Dei giornalisti può fare a meno

| 28 Febbraio 2021 | L'OPINIONE

Renzi. Nel teatrino d’Italia, capita davvero di tutto. Capita addirittura che un sedicente politico si faccia delle domande e si dia delle risposte. In stile ospite di Gigi Marzullo, Renzi si fa una auto intervista in cui tenta di spiegare i suoi inspiegabili rapporti con il principe Bin Salman a quella parte di ex alleati di governo cui la cosa non va proprio giù.

E come condannarli, Pd, M5S e Leu, nel trovare quanto meno strana la liaison del piccolo fiorentino con il principe Bin Salman e la sua partecipazione a Riad, agli eventi della fondazione Future Investment Initiative Institute, oltre tutto, cosa non da poco, mentre in Italia si consumava una crisi di governo provocata da lui stesso?

Ѐ una cifretta da poco, solo 80mila euro annui quella percepita dal nostro piccolo fiorentino per far parte dell’advisory board  della fondazione Future Investment Initiative Institute.

adv-747

“Svolgo attività previste dalla legge ricevendo un compenso sul quale pago le tasse in Italia. La mia dichiarazione dei redditi è pubblica. Tutto è perfettamente legale e legittimo”. Dice Renzi senza un minimo di pudore, nel dichiarare di percepire quattrini, e quanti quattrini, da un’associazione il cui principe è accusato dell’omicidio di Khashoggi.

E poi quel tutto è perfettamente legale e legittimo dichiarato da uno che è indagato nell’inchiesta Open, con buona compagnia di Lotti e la bella addormentata nei Boschi. Gente per bene, tutta gente per bene.

Ed è così che l’integerrimo piccolo fiorentino passa alla domanda sul finanziamento ai partiti e ovviamente risponde alla sua domanda dicendo che “il Pd sotto la mia gestione e Italia Viva dalla sua nascita non hanno mai ricevuto denari da governi stranieri o strutture ad essi collegati”. Ma certo, esimio onorevole Renzi, ci crediamo, eccome se ci crediamo, da parte di un politicante serio e pulito come lei!

Quindi, a conclusione di una serie di domande e risposte in cui ci sarebbe da ridere, non fosse per il fatto che questo signore occupa ancora un posto di prestigio nel nostro paese, passa a parlare degli ex alleati di governo per sostenere che i “Cinque Stelle, il Pd e persino Leu sono dilaniati da polemiche interne. Litigano su tutto, a cominciare dai posti al governo. Sono davvero felice di essere uno dei rari motivi di unità: si ricompattano solo per sparare a zero su di me”. Un ego non da poco, oltre al fatto che il suo di partitino, se solo avesse poco più di 5 componenti, magari sarebbe più dilaniato degli ex alleati di governo.

Roba, insomma, che neanche Gigi Marzullo gli avrebbe fatto passare.

TAG: Arabia Saudita, autointervista Renzi, Danila S. Santagata, Danila Santagata, Khashoggi, LeU, M5S, PD, Renzi
adv-383
Articoli Correlati