adv-577
<< SALUTE

Covid, un’ondata di disturbi di salute mentale

| 26 Ottobre 2020 | SALUTE

Cambiamenti radicali nelle abitudini, distanziamenti sociali, stress di ogni tipo, stanno mettendo a dura prova il sistema nervoso delle persone. C’è un’altra seconda ondata in arrivo dagli effetti devastanti: è quella rappresentata dall’aumento dei disturbi di salute mentale, con un probabile incremento delle morti per suicidio e overdose di droga.

A indicarlo è uno studio pubblicato sulla rivista Jama dal Dipartimento di psichiatria della New York University. Questa seconda ondata, secondo la ricerca, colpirà principalmente le persone di colore e ispaniche, gli anziani, i gruppi socioeconomici più fragili e gli operatori sanitari.

Un ruolo fondamentale è giocato dal disagio sociale, conseguente non solo alle politiche di isolamento e la quarantena, ma anche alla crisi dell’occupazione, dell’istruzione, assistenza sanitaria, sicurezza alimentare, trasporti, attività ricreative, culturali e religiose e della capacità delle reti e comunità di sostegno personale di riunirsi e addolorarsi.

adv-290

Nell’articolo si riportano anche i dati di un sondaggio condotto a giugno scorso dai Centers for Disease Control (Cdc) negli Usa, da cui emerge che il 40,9% degli intervistati ha riferito almeno una condizione di salute mentale, tra cui depressione, ansia, stress post-traumatico e abuso di sostanze, con tassi 3-4 volte superiori a quelli del 2019, mentre il 10,7% ha preso seriamente in considerazione il suicidio negli ultimi 30 giorni.

E’ inutile negarlo ci troviamo di fronte ad un cambiamento epocale, che porterà delle ripercussioni nel bene e nel male. Un’ancora di salvataggio può essere rappresentata dall’antica disciplina millenaria yogica. Sono tanti i motivi per cui è bene iniziare a fare yoga, basti solo pensare che spesso questa disciplina è utilizzata anche per combattere la depressione (unita ad altre misure, se necessario).

Nel corso degli ultimi anni, inoltre, sono stati effettuati molti studi clinici in diversi Paesi e tutti hanno rilevato che lo yoga ha un impatto positivo sulla salute. Ricordiamo, che tra i rimedi naturali contro lo stress depressione riconosciuti utili in numerosi studi scientifici figura la pratica dello yoga, una disciplina che insegna a coordinare mente, corpo e respirazione con il fine di favorire il rilassamento e di stimolare l’equilibrio generale del sistema. Lo yoga viene praticato sempre più spesso da uomini e donne in tutto il mondo.

Un’attività più che giusta, visto che oltre il 90 per cento degli studi ha rilevato che questo tipo di disciplina ha un impatto positivo sulla salute. Addirittura i medici Marlynn Wei e James E. Groves hanno proposto degli esercizi di respirazione e meditazione attraverso il libro “La guida allo Yoga dell’Harvard Medical School: “Le posizioni fanno aumentare la flessibilità, l’equilibrio e la forza, ma producono anche molti altri effetti che rendono lo yoga una disciplina unica e molto diversa dalle altre attività fisiche”.

Nina Vollbehr del Center for Integrative Psychiatry nei Paesi Bassi ha presentato (nel 2017) i dati relativi a persone con depressione invitate a fare yoga, in due diverse condizioni. In un caso l’analisi riguardava un campione di 12 persone, malate da 11 anni, che hanno fatto yoga per nove settimane.

Andando a misurare i livelli di depressione, stress, ansia alla fine del periodo di studio e quattro mesi dopo, e confrontandoli con i dati acquisiti prima di provare con lo yoga, i ricercatori hanno osservato come questi diminuivano durante le lezioni, con miglioramenti che duravano fino a mesi dal trattamento.

A distanza di quattro mesi risultavamo migliorati anche gli aspetti relativi alla ruminazione mentale e alle preoccupazioni. Vollbehr e colleghi hanno misurato poi quando yoga o tecniche di rilassamento eseguite a casa, dopo sessione dimostrativa, potessero aiutare a gestire i sintomi della depressione di 74 ragazzi con sintomi lievi.

Sul medio corso, due mesi dopo e dopo una sola settimana di trattamento, chi aveva praticato yoga mostrava meno ansia, stress e sintomi depressivi. Il termine Yoga deriva dal sanscrito ‘yug’ che significa legare insieme, unire il corpo la mente e lo spirito. Una disciplina, una scienza sacra, come viene descritta da molti yogi, che dovrebbero essere inserita all’interno delle scuole, dell’università per il bene e la salute di tutte le persone.

TAG: meditazione, salute mentale, yoga
adv-656
Articoli Correlati