martedì, Settembre 22, 2020
Home ESTERI Alexandria Ocasio-Cortez: "Parole sessiste dette da un uomo di potere"

Alexandria Ocasio-Cortez: “Parole sessiste dette da un uomo di potere”

-

La deputata democratica parla senza mezzi termini delle offese subite dal collega: “Mi ha definita, e lo cito: fucking bitch”. Poi rivolge al repubblicano parole durissime: “Si può essere uomini potenti e aggredire le donne. Avere figlie e aggredire le donne, senza rimorso. Avere una moglie e aggredire le donne. Farsi delle foto e proiettare l’immagine di uomo di famiglia, e aggredire le donne, senza rimorso, e con un senso di impunità. Succede ogni giorno in questo Paese”.

“Mi ha definita, e lo cito: fucking bitch”. La deputata democratica Alexandria Ocasio-Cortez parla nell’aula del Congresso senza mezzi termini. Affronta così il collega repubblicano della Florida Ted Yoho che le aveva rivolto diversi insulti espliciti per aver attribuito l’escalation dei crimini a New York a povertà e disoccupazione.

Diversi giornalisti avrebbero sentito quegli insulti rivolti alla deputata di fronte a Capitol Hill. Il video del discorso di replica di Ocasio-Cortez è diventato subito virale sui social.

Inizialmente la deputata aveva scelto di rispondere sui social usando l’ironia: un post su Twitter e una story su Instagram, e sotto una colonna sonora di un brano hip-hop intitolato “Bitch Boss”.

Ma dopo che Yoho non ha ritenuto scusarsi, negando l’accaduto, Ocasio-Cortez ha deciso di fargli sentire le sue parole direttamente in Aula: “Si può essere uomini potenti e aggredire le donne. Avere figlie e aggredire le donne, senza rimorso. Avere una moglie e aggredire le donne. Farsi delle foto e proiettare l’immagine di uomo di famiglia, e aggredire le donne, senza rimorso, e con un senso di impunità. Succede ogni giorno in questo Paese”, ha detto la deputata.

“Anch’io — ha aggiunto la deputata — sono la figlia di qualcuno. Per fortuna mio padre non è qui a vedere come il signor Yoho ha trattato sua figlia. Mia madre ha dovuto vederlo in tv. Sono qui perché devo dimostrare ai miei genitori che sono figlia loro, e che non mi hanno educata ad accettare abusi dagli uomini”.

Dopo di lei anche altre deputate hanno preso parola e hanno deciso di condividere storie di maltrattamenti e abusi. Il video del discorso su Twitter ha in poco tempo oltrepassato i 10 milioni di visualizzazioni.


close







close






4,105FansLike
1,171FollowersFollow
- Advertisment -

I Più Letti

Luca Zaia recordman in Veneto, batte anche la Lega

0
Nel Veneto di Luca Zaia nemmeno la Lega, il suo partito, ha più vita facile. Il governatore si avvia a stra-vincere queste elezioni regionali,...

editoriale

Il nuovo dramma delle donne migranti negli USA: la sterilizzazione

0
Secondo un rapporto riferito, dozzine di donne migranti detenute in un centro di detenzione negli Stati Uniti hanno subito un intervento chirurgico per rimuovere...