La UEFA annuncia che rimarrà Euro 2020 anche nel 2021

259
Euro2020

La UEFA dopo aver annunciato venerdì che l’europeo di calcio, rinviato all’estate del 2021 a causa del coronavirus, manterrà ufficialmente il nome di Euro 2020, l’organismo ha finalmente annunciato che “non era stata presa nessuna decisione.”

“Sebbene sia programmato per essere operativo dall’11 giugno all’11 luglio 2021, l’europeo continuerà a essere designato come Euro 2020”, ha dichiarato la UEFA sul suo account Twitter, che originariamente era prevista per dal 12 giugno al 12 luglio 2020 e posticipato di un anno a causa della pandemia di coronavirus.

“Con scuse per l’errore precedente, vogliamo chiarire che non è stata presa alcuna decisione sul nome dell’euro che si terrà nel 2021”, ha dichiarato la UEFA all’inizio della serata, anche su Twitter. “Il tweet precedente è stato inviato per errore”, ha aggiunto.

Diventa inevitabile di fronte alla pandemia che paralizza lo sport in tutto il mondo, il rinvio di Euro 2020 è stato annunciato martedì dalla UEFA. La 16esima edizione del Campionato europeo delle nazioni era in linea di principio programmata dal 12 giugno in 12 città, con il calcio d’inizio a Roma, in Italia, uno dei paesi più colpiti dal coronavirus nel mondo.

Allo stesso tempo, la Confederazione latinoamericana (Conmebol) ha anche annunciato il rinvio alle stesse date nel 2021 della Copa America. Grazie al rinvio dell’europeo, la UEFA spera entro l’estate di consentire la fine della stagione in corso, vale a dire i campionati nazionali, la Champions League e l’Europa League.

close