fbpx
adv-337
<< SALUTE

Pancia piatta consigli utili per ritrovare la tonicitá addominale

| 28 Febbraio 2023 | SALUTE

Quante di noi hanno provato ad utilizzare diverse soluzioni, anche fai-da-te, per dimagrire e provare ad avere quella pancia piatta che tanto si sogna?

In vista della primavera, si comincia a pensare di mettersi in forma per l’estate e, a volte, si ricorre a metodi non sempre equilibrati per dimagrire.

Caterina Falhi, fondatrice della palestra SMILE AND FIT a Salò ( BRESCIA ), personal trainer, youtuber ed influencer, ci spiega come tornare in forma senza dover rinunciare a ciò che più ci piace.

QUAL E’ IL METODO DI ALLENAMENTO PIU’ CORRETTO PER AVERE LA PANCIA PIATTA?

Bisogna partire dal presupposto che, per avere la pancia piatta, non bisogna solo allenare quella determinata zona ma, bisogna allenare tutto il corpo.

L’allenamento funzionale ( functional training ), è il tipo di allenamento più corretto da adottare perché tutti gli esercizi, sono ideati per far lavorare tutto il corpo senza tralasciare nessun gruppo muscolare.

Inoltre, rispecchia i gesti della vita quotidiana, ovvero i movimenti naturali realizzati grazie alla contrazione sinergica di più gruppi muscolari.

Per mantenere maggiore equilibrio nell’allenamento, è utile abbinare allenamento funzionale cardio con esercizi per l’addome, quali diverse sessioni plank ( che coinvolgono tutti i muscoli del core, mantenendo la colonna vertebrale in una posizione più sicura ).

Ritengo che esercizi, anche mirati, Total Body aiutino a tonificare il corpo ed alleggerire la mente.

QUAL E’ L’ALIMENTAZIONE PIU’ CORRETTA PER AVERE LA PANCIA PIATTA?

La dieta, sempre quella più consigliata e più completa, è quella mediterranea perché equilibra ogni piatto abbinando carboidrati, proteine, grassi e sali minerali.

Diffidare sempre dalle diete drastiche. Anzi, meglio andare dal nutrizionista ed attuare un piano nutrizionale personalizzato che, integrandolo con l’allenamento funzionale, aiuta a trovare maggiore equilibrio e vivere meglio.

Le diete drastiche non sono mai la scelta corretta. Hanno un regime alimentare che apporta un numero troppo basso di calorie e abusano di elementi diuretici.

Una dieta sconsigliatissima, a mio parere, è la dieta del “minestrone” che porta ad una perdita di peso immediata ma solo apparente. Le diete in cui si digiuna hanno un effetto yo-yo, cioè puoi facilmente dimagrire quanto ingrassare di nuovo e non aiutano a mantenere il peso forma.

IN QUANTO TEMPO SI POSSONO RISCONTRARE DEI RISULTATI?

I primi risultati per avere la pancia piatta, si possono notare già dal secondo mese.

Se si alterna un’alimentazione sana, una dieta equilibrata personalizzata secondo le proprie esigenze e, anche, un’ attività fisica costante si può raggiungere un risultato duraturo.

Mai fissare un piano con il numero di chili che si vorrebbero perdere mensilmente. La perdita di peso sarà costante ( all’incirca 2 chili al mese ), ma sarà un processo più lento che avrà bisogno di forza di volontà e voglia di migliorarsi.

ESISTONO ALLENAMENTI CHE SI POSSONO SVOLGERE ANCHE DA CASA?

C’è, purtroppo, chi non riesce ad andare in palestra perché ha molti impegni e molto lavoro, ma ciò non deve impedire di volere trovare la giusta forma fisica.

Esistono allenamenti che si possono eseguire tranquillamente, anche da casa e, che portano via solo 30 minuti del proprio tempo.

Gli esercizi sono tanti, semplici, veloci e non c’è bisogno di premunirsi di nessun attrezzo specifico.

I work-out sono diversi:

Crunch – metti le mani dietro la nuca e solleva il busto;
Crunch a bicicletta – avvicina in modo alternato gomito e ginocchio opposti, poi rallenta i movimenti mantenendo la contrazione addominale;
Crunch sul tallone – allunga le braccia verso i talloni in modo alternato;
Plank – poggiati sugli avambracci e sulla punta dei piedi, mantieni la posizione per circa 1 minuto.

L’ideale è alternare Crunch al Plank, per esercizi completi.

CERVELLO E INTESTINO CHE RAPPORTO HANNO?

L’intestino è centrale per la nostra sopravvivenza: attraverso di lui il nostro corpo assimila e assorbe le sostanze nutritive vitali per la nostra salute e l’equilibrio biochimico che ci garantisce il benessere.

L’epitelio intestinale, ovvero la superficie che ricopre le “pareti” intestinali, in stretta simbiosi con il Microbiota intestinale, è l’interfaccia più affidabile per preservare il nostro stato di salute: esso infatti filtra le sostanze che per noi sono nutritive e utili e scherma quelle nocive. Svolge perciò una funzione molto importante ed è chiamato anche “ secondo cervello “.

I due organi sono strettamente collegati, tanto che uno influenza l’altro e viceversa.

Se siamo continuamente sottoposti a stress, il nostro intestino ne risente e si crea gonfiore addominale.

E’ indispensabile riuscire a trovare una fonte di sfogo, così da stimolare il corpo e il cervello in modo diverso. Perciò molto utile fare attività fisica costante e mantenere una sana alimentazione.

Prendo ad esempio le parole del consulente esperto di SCHWABE PHARMA, che consiglia a noi atleti, influencer e persone l’importanza di determinati prodotti per il nostro benessere, che devono contenere vitamine b6 ( cloridrato di piridossina ), Sali minerali, biossido di silicio, Sali di magnesio e acidi grassi, come ad esempio L’ AXIBOULARDI o l’AXIDOPHILUS della linea PEGASO, in modo da equilibrare il nostro intestino e farci sentire bene con una pancia in forma.

TAG: addominali, Pancia piatta, salute
adv-955
Articoli Correlati