fbpx
adv-225
<< CRONACA

ONG al contro attacco, depositata denuncia a Corte penale Internazionale dell’Aja

Nella denuncia i nomi di Salvini, Minniti e Mogherini.
| 1 Dicembre 2022 | CRONACA

Il Centro europeo per i diritti costituzionali e umani ha depositato una comunicazione per “molteplici e gravi privazioni della libertà iniziate con le intercettazioni in mare tra il 2018 e il 2021”.

Il Centro europeo per i diritti costituzionali e umani (Ecchr), con il supporto di Sea-Watch, ha depositato una comunicazione alla Corte penale internazionale per “molteplici e gravi privazioni della libertà iniziate con le intercettazioni in mare tra il 2018 e il 2021”.

Nel faldone, le organizzazioni hanno riportato i casi di migranti e rifugiati intercettati in mare e sistematicamente respinti e detenuti in Libia. Tra i presunti corresponsabili anche politici di alto livello come gli ex ministri dell’Interno italiani, Marco Minniti e Matteo Salvini, gli attuali ed ex primi ministri di Malta Robert Abela e Joseph Muscat, l’ex Alto Rappresentante dell’Unione per gli Affari Esteri e la Politica di Sicurezza, Federica Mogherini nonché l’ex Direttore Esecutivo di Frontex, Fabrice Leggeri, ed i membri dei centri di coordinamento dei soccorsi italiani e maltesi.

TAG: Corte penale dell'Aja, migranti, Ong
adv-709
Articoli Correlati