fbpx
adv-928
<< ESTERI

Guerra Ucraina: la CIA apre dialogo con Mosca

| 15 Novembre 2022 | ESTERI

Il capo della CIA William Burns ha incontrato la sua controparte russa ad Ankara per mettere in guardia Mosca contro l’uso delle armi nucleari in Ucraina. Lo ha confermato un portavoce della Casa Bianca dopo le indiscrezioni che si erano rincorse in mattinata.

Intanto, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha fatto visita alla città di Kherson, ripresa alle forze russe: “Qui sono stati scoperti 400 crimini di guerra”, ha detto. Il ministro degli esteri russo Serghei Lavrov sarebbe stato portato in ospedale dopo aver accusato un problema di salute al suo arrivo al vertice a Bali per il G20. La portavoce del ministero russo, Maria Zakharova, ha, però, bollato la notizia come una “fake news”.

“Io e Serghei abbiamo letto la notizia in Indonesia e non potevamo credere ai nostri occhi: è venuto fuori che è stato ricoverato in ospedale. Ovviamente è il massimo della falsità”, ha scritto Zakharova su Telegram. Un attacco missilistico è stato lanciato da Mosca contro il distretto industriale di Kharkiv. Nella notte allerta aerea a Dnepropetrovsk, Kirovograd, Nikolaev, Odessa, Poltava, Kharkov e Cherkasy e razzi ucraini sul Donetsk.

adv-406

La Cina ha votato no alla risoluzione dell’Assemblea generale Onu in cui si chiede che la Russia sia responsabile per le sue violazioni della legge internazionale in Ucraina. Tra i 14 contrari ci sono anche Bahamas, Bielorussia, Corea del Nord, Cuba, Centrafrica, Eritrea, Etiopia, Iran, Mali, Nicaragua, Siria e Zimbabwe. L’India e’ invece tra i 73 astenuti.

TAG: cia, Cina, Guerra Russia-Ucraina, Mosca
adv-528
Articoli Correlati