fbpx
adv-135
<< ESTERI

Guerra Russia-Ucraina: continuano i bombardamenti a Zaporizhzhia

| 13 Novembre 2022 | ESTERI

A Zaporizhzhia, regione sud-orientale dell’Ucraina dove si trova la più grande centrale nucleare d’Europa, le forze dell’ordine hanno evacuato i residenti del distretto di Shevchenkiv dopo un attacco missilistico russo. La zona è stata colpita da Iskander-K con una carica a grappolo.

“Elementi esplosivi sono sparsi in tutta l’area residenziale. A causa del fatto che quel tipo di munizioni può esplodere in qualsiasi momento, è stata effettuata un’evacuazione temporanea della popolazione. Lo sminamento è in corso.”, ha detto la polizia, citata da Unian. No di Kiev ai negoziati: “Impossibile trattare ora”.

“Libereremo anche il Donbass e la Crimea”, afferma Zelensky. La presidenza ucraina ritiene che la Russia sarà effettivamente pronta a negoziare la pace e ritirare le sue truppe dal Paese dopo la  liberazione di Donetsk e Lugansk: lo scrive su Twitter il l consigliere del presidente Mykhailo Podolyak.

adv-320

“Politicamente e psicologicamente, la Russia non è ancora matura per veri negoziati e ritiro delle truppe. Ma accadrà. Subito dopo la liberazione di Donetsk e Lugansk”, ha affermato Podolyak, aggiungendo che ora il sostegno alla guerra nella stessa Russia sta “rapidamente cadendo verso il basso”.

Tutti “dall’oligarca al calzolaio” si stanno formando l’opinione che “è ora di finirla”. Putin non parteciperà al G20 di Bali, né in presenza né online, per “impegni” interni al Paese. Mattarella: “Di fronte ai conflitti serve coesione Ue e Paese”.

TAG: bombardamenti, Guerra Russia-Ucraina, Zaporizhzhia
adv-350
Articoli Correlati