fbpx
adv-220
<< CRONACA

Agguato al figlio di un boss a Scampia

| 4 Ottobre 2022 | CRONACA

Il giovane, non in pericolo di vita, è stato colpito al braccio e alla gamba presso il complesso popolare detto “Chalet Baku” e successivamente trasportato in ospedale.

Nel quartiere Scampia, a Napoli, un 19enne è stato ferito con colpi di arma da fuoco, nei pressi del complesso popolare definito “Chalet Baku”. Il giovane è stato raggiunto dai proiettili a una gamba e a un braccio, e successivamente portato in ospedale per le cure ma non risulta in pericolo di vita.

Dalle prime indagini la vittima, Nicola Notturno, risulta essere figlio di un noto boss della zona, Enzo detto Vector e nipote di Gennaro, conosciuto come ‘o chiattone. Il primo è in carcere per essere uno dei registi della prima faida di Scampia a Napoli, il secondo è uno dei pentiti più importanti dei clan storici del quartiere di Secondigliano e ha permesso di ricostruire decine di omicidi. Subito dopo il suo pentimento, nel luglio del 201, per vendetta fu ucciso il nipote Nicola, figlio del fratello Gennaro.

TAG: agguato, Napoli, Vele di Scampia
adv-716
Articoli Correlati