fbpx
adv-337
<< ESTERI

Guerra Russia-Ucraina: priorità allo sblocco dei porti

Salvini potrebbe volare a Mosca.
| 28 Maggio 2022 | ESTERI

Dopo il colloquio con Vladimir Putin, quello con Volodymyr Zelensky: il presidente Mario Draghi ha sentito al telefono il presidente dell’Ucraina. I due hanno discusso delle prospettive di sblocco delle esportazioni di grano dall’Ucraina, per far fronte alla crisi alimentare che minaccia i Paesi più poveri del mondo. Zelensky, secondo quanto riferito da Palazzo Chigi, ha espresso apprezzamento per l’impegno da parte del governo italiano e ha concordato con Draghi di continuare a confrontarsi sulle possibili soluzioni.

Il colloquio tra il premier Mario Draghi e il presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelensky si è focalizzato anche sugli ultimi sviluppi della situazione sul terreno, con particolare riguardo alle regioni orientali del Paese. Draghi ha assicurato il sostegno del governo italiano all’Ucraina in coordinamento con il resto dell’Unione Europea.

Allo stesso tempo Zelensky “ha sollevato il problema dell’approvvigionamento di carburante. Sono stati discussi i modi per prevenire la crisi alimentare. Dobbiamo sbloccare i porti insieme”. Il presidente dell’Ucraina ha poi aggiunto su Twitter: “Ci aspettiamo ulteriore supporto per la difesa dai nostri partner”.

adv-51

A proseguire i colloqui diplomatici tra Italia e Putin vorrebbe essere anche Matteo Salvini. A confermare le voci, durante un evento elettorale a Como, è stato lo stesso leader della Lega. “Draghi ha fatto bene a chiamare Putin e io ce la sto mettendo tutta”, ha detto Salvini.

Fonti vicine al Carroccio riportano che nella chat del partito Salvini avrebbe scritto che “si sta aprendo la possibilità di incontrare, per parlare di cessate il fuoco, forniture di grano e ritorno al dialogo, rappresentanti dei governi di Russia e Turchia, nonché rappresentanti di altri governi e istituzioni internazionali”. Fonti della Farnesina hanno intanto fatto sapere di non aver ricevuto “alcuna comunicazione” sull’ipotetico viaggio di Salvini.

Nessun commento ufficiale da Palazzo Chigi, anche se in ambienti di governo sembra che l’ipotesi non sia stata accolta con molto favore. Anzi, gli stessi ambienti sottolineano che, se la visita dovesse davvero realizzarsi, si tratterebbe di un’iniziativa autonoma e non governativa.

TAG: grano, Guerra Russia-Ucraina, Mario Draghi, Volodymyr Zelensky
adv-227
Articoli Correlati