fbpx
adv-145
<< ESTERI

Guerra Ucraina-Russia, continuano gli attacchi all’acciaieria di Azovstal

| 15 Maggio 2022 | ESTERI

Se la Finlandia abbandonasse la sua neutralità sarebbe un “errore”. Lo ha detto Putin, in una telefonata con il presidente finlandese Niinisto, aggiungendo che l’ingresso di Helsinki nella Nato potrà “influenzare negativamente le relazioni con la Russia”.

Secondo il presidente russo, inoltre, i colloqui di pace sono stati “praticamente interrotti da Kiev, che non mostra alcun interesse per un dialogo serio”. Per il viceministro degli Esteri Grushko se Finlandia e Svezia entrano nella Nato questo “non rimarrà senza una reazione politica”, ma “è presto per parlare di dispiegamento delle forze nucleari russe nella regione baltica”.

Al vertice Nato la Turchia non chiude la porta all’adesione di Svezia e Finlandia, ma vuole negoziati con i due Paesi. Il G7 “non riconoscerà mai le frontiere” che la Russia tenta di modificare con la forza. Lo si legge nel comunicato finale della riunione dei ministri degli Esteri che invitano la Cina a “non fare fallire” le sanzioni alla Russia.

adv-788

I negoziati tra Russia e Ucraina si stanno concentrando in queste ore sull’evacuazione dall’acciaieria di Azovstal a Mariupol di 60 persone, quelle ferite più gravemente e medici. Lo ha detto la vice prima ministra ucraina Iryna Vereshchuk, citata dal Kyiv Independent. La Russia non accetta una evacuazione totale, ha aggiunto. Secondo il giornale, nell’acciaieria rimangono circa mille militari ucraini.

TAG: #Finlandia, guerra ucraina, Nato, russia
adv-634
Articoli Correlati