fbpx
adv-433
<< SPORT

Serie A: il Milan vince a Verona e ipoteca lo scudetto

| 9 Maggio 2022 | SPORT

Dopo cinque anticipi tra venerdì e sabato, il programma della 36^ giornata di Serie A è proseguito oggi con altri quattro incontri. Spezia-Atalanta è finita 1-3. Partita spettacolare a Venezia, con i padroni di casa che battono il Bologna per 4 a 3.  Salernitana e Cagliari si dividono i punti in una partita cruciale per la lotta salvezza che finisce 1-1. Il Milan batte 3-1 il Verona e ritrova il primo posto in classifica a +2 sull’Inter a due giornate dalla fine del campionato.

Parte bene il Milan, alla caccia di 3 punti per riprendersi la vetta della classifica: al 17’ viene annullato il vantaggio siglato da Tonali per una posizione di fuorigioco. Al 19’ grande occasione per Calabria, con Montipò che dice di no al terzino rossonero. Con il passare dei minuti prende però campo l’Hellas, che al minuto 38 passa in vantaggio: Faraoni segna di testa su assist di Lazovic. Il Diavolo spinge alla ricerca del pareggio, che trova in pieno recupero: Tonali insacca dopo una bella giocata di Leao. A inizio ripresa ancora Tonali, ancora su assist di Leao, e il Milan trova il vantaggio del 2-1. Al 65’ occasione per i rossoneri: Leao in area cerca un tocco di interno sul primo palo, con palla che passa tra le gambe di Faraoni e per poco non inganna Montipò, che riesce a respingere. Poi ci prova il Verona, con Lasagna che di testa anticipa Kalulu ma non inquadra la porta. All’86’ la chiude Florenzi che dopo una triangolazione con Messias trafigge Montipò trovando il gol del 3-1.

Salernitana-Cagliari 1-1

Finisce in pari all’ultimo secondo disponibile il match salvezza tra Salernitana e Cagliari. Succede tutto nel secondo tempo: al minuto 68 Verdi segna il calcio di rigore assegnato ai granata per un fallo di Lovato su Kastanos. Al 95’ il Var toglie un rigore ai sardi, che però trovano il pareggio al minuto 99 con Altare. Con questo risultato il Cagliari resta in zona retrocessione a 29 punti, uno in meno della Salernitana. Sorride il Venezia: con questo risultato, il campionato dei veneti è ancora aperto.

adv-90

Venezia-Bologna 4-3

Succede di tutto al Penzo, dove il Venezia ritrova la vittoria e resta appesa almeno per qualche ora alle ultimissime speranze di salvezza. Partono meglio gli uomini di Soncin, che dopo 20 minuti sono avanti di due gol: segnano Henry e Kiyine. Il Bologna, che ritrova Mihajlovic in panchina, però non è domo e tra la fine del primo tempo e la metà del secondo ribalta la partita: segnano Orsolini, Arnautovic e Schouten. Il Venezia deve vincere per rimanere matematicamente in serie A ancora per qualche ora, e trova le energie per rimettere la testa davanti: Aramu e Johnsen in pieno recupero regalano i 3 punti a Soncin.

Spezia-Atalanta 1-3

Sblocca Muriel e pareggia Verde nel primo tempo. Nella ripresa prima Djimsiti e poi Pasalic chiudono i conti e lanciano la Dea. Alla squadra di Thiago Motta non basta una buona prova: quarta sconfitta di fila, per la salvezza bisogna aspettare ancora.

TAG: AC Milan, Serie A
adv-63
Articoli Correlati