fbpx
adv-958
<< ESTERI

Assediata l’acciaieria Azovstal. In arrivo nuove sanzioni alla Russia

| 20 Aprile 2022 | ESTERI

In una videochiamata di poco più di un’ora, il presidente Joe Biden ha chiesto agli alleati “continuo sostegno all’Ucraina” e “sforzi per fare pagare alla Russia le sue azioni”, insistendo in particolare sulla fornitura di armi. Stoltenberg: “Imporremo nuovi costi al Cremlino”.

Nel frattempo, la governatrice della Banca centrale russa, Elvira Nabiullina, ha invece detto alla Duma che il congelamento delle risorse non ha precedenti e che sarà contestato. Il segretario al Tesoro americano Janet Yellen boicotterà alcuni incontri al G20 di domani  a Washington. Il FMI rivede drasticamente le stime di crescita mondiali per effetto del conflitto in Ucraina e della fiammata dei prezzi. Il Pil crescerà 0,8 punti meno delle attese fermandosi al 3,6%.

Sul campo, l’esercito russo concentra i suoi attacchi lungo un fronte di 480 chilometri nell’Ucraina orientale nella sua offensiva al Donbass. Usa: Mosca ha aggiunto altri due battaglioni nel territorio, portando il numero totale a 78. Bombe nei pressi dell’acciaieria di Azvstal e del vicino ospedale.

adv-282

Il Ministero della Difesa russo esorta i militari ucraini asserragliati nell’acciaieria ad arrendersi e annuncia che 120 civili sono stati evacuati dall’impianto. Lavrov, la Russia non userà armi nucleari e non cerca un cambio di regime a Kiev. Il Battaglione Azov: ‘Sito quasi completamente distrutto. Hanno sganciato bombe anti-bunker, nonostante la presenza di civili’. Secondo il comandante del gruppo militare, “la resa degli ucraini a Mariupol non è completata”.

TAG: assedio, Donbass, fmi, Guerra Russia-Ucraina
adv-157
Articoli Correlati