fbpx
adv-333
<< ESTERI

Ucraina, continuano i bombardamenti sulle città

G7: nuove sanzioni.
| 8 Aprile 2022 | ESTERI

Pesanti combattimenti proseguono nel sud-est del Paese e Kiev invita i residenti delle regioni di Lugansk, Donetsk e Kharkiv ad evacuare. A Mariupol i soldati russi avrebbero allestito crematori mobili per bruciare i corpi degli abitanti uccisi. La Nato: “Prepariamoci ad un lungo confronto con Putin”. Il portavoce del Cremlino a Sky News: “Vogliono lo scontro non la pace”. Oggi l’incontro tra Zelensky e Von der Leyen a Kiev.

Nuove atrocità in Ucraina. A Irpin i russi hanno prima sparato alle persone e poi sono passati sui corpi con i carri armati. Ripresa l’offensiva russa a Mariupol dove il bilancio delle vittime civili supera quota 5mila, compresi 210 bambini. Nella città i soldati russi avrebbero allestito crematori mobili per bruciare i corpi degli abitanti uccisi. Finora trovati 320 morti a Bucha. Quasi nel 90% dei casi sono ferite da proiettili, non schegge. Intercettazioni degli 007 tedeschi sulla strage di civili. Mosca continua però a negare le responsabilità e accusa l’Ucraina di avere messo in piedi una campagna mediatica.
Al Consiglio Atlantico Kiev avanza “tre richieste” all’Occidente: “armi, armi, armi” e Zelensky insiste per sanzioni più decise contro Mosca. Stoltenberg: “La Nato è pronta a fornire altre armi con urgenza”. Nel frattempo è arrivato l’ok del Parlamento Ue alla risoluzione sulla Russia: subito stop gas Mosca. Oggi l’incontro a Kiev tra von der Leyen e il presidente Zelensky. Blinken, valutiamo l’invio di nuovi sistemi d’arma che possano fare la differenza, in consultazione con Kiev.  Draghi risponde a Mosca irritata per l’appoggio dell’Italia alle sanzioni: “Indecenti sono i massacri a cui assistiamo”. L’Onu sospende la Russia dal Consiglio dei diritti umani.
TAG: bombardamenti, G7, guerra, russia, Ucraina
adv-15
Articoli Correlati