fbpx
adv-806
<< CRONACA

Cadavere di una donna fatto a pezzi: arrestato un uomo

| 29 Marzo 2022 | CRONACA

È stato arrestato il presunto responsabile dell’omicidio della donna ritrovata cadavere, fatta a pezzi a Borno nel Bresciano una settimana fa.

L’uomo, 43 anni, è un amico e vicino di casa della vittima, identificata come Carol Maltesi, 25 anni, in arte Charlotte Angie, milanese nota nel mondo dell’hard. Ha confessato l’omicidio durante un interrogatorio nella notte ai carabinieri.

Da quanto appreso, il cadavere è stato tenuto in un congelatore, fatto a pezzi e poi gettato in un dirupo. Adesso l’uomo è accusato di omicidio volontario aggravato, distruzione e occultamento di cadavere.

adv-871

L’omicidio della donna sarebbe avvenuto, secondo la confessione dell’uomo, a gennaio scorso. Dalle indagini dei carabinieri era emerso che lo scorso 20 marzo l’auto intestata a Carol Maltesi era transitata, proprio in territorio di Borno, condotta da un uomo. Poi, ieri, l’uomo, amico e vicino di casa della vittima, si era presentato ai carabinieri per fornire informazioni sulla donna scomparsa, “offrendo circostanze che subito si rivelavano contraddette dalle emergenze investigative fino a quel momento acquisite”, spiega chi indaga.

Il magistrato e i carabinieri, che nel frattempo avevano raccolto elementi che collocavano l’uomo in territorio di Borno la mattina di domenica 20, lo hanno sottoposto a una serie di contestazioni, anche in sede di formale interrogatorio, nel corso della notte alla presenza del difensore.

L’uomo alla fine ha deciso di confessare. L’omicidio e la distruzione del cadavere è avvenuto a Milano mentre solo l’occultamento è avvenuto a Brescia.

TAG: brescia, Cadavere, donna
adv-62
Articoli Correlati