fbpx
adv-416
<< SPORT

Serie A: Milan ancora in testa. Pari Inter a Torino

| 14 Marzo 2022 | SPORT

Ventinovesima giornata di Serie A, nel segno del Milan che Nell’anticipo di Sabato si impone – seppur di misura – a San Siro contro l’Empoli, grazie al goal di Kalulu al 19′ minuto di gioco. Per i rossoneri, continua la fuga verso il Tricolore inseguiti da Inter e Napoli.

La Juventus espugna Marassi, in trasferta contro la Sampdoria di Gianpaolo. La squadra di Allegri, continua a risalire verso le zone alte della classifica, consolidando ulteriormente il quarto posto in classifica, che vale la Champions. Per la cronaca al Galileo Ferraris di Genova, il blucerchiato Yoshida regala il vantaggio ai bianconeri al 23′. Raddoppio della Juve al 34′ con Morata su rigore. Nei minuti finali, la Sampdoria accorcia le distanze con Sabiri al minuto 84, e all’88’ Morata chiude la gara segnando il terzo goal. Sconfitta amara per i blucerchiati e situazione di classifica, preoccupante.

Lo Spezia, batte il Cagliari per due reti a zero grazie ai goal di Erlic al 54′ e di Manaj al 74′. Cagliari ancora in zona pericolosa in classifica, distante tre sole lunghezze dal Venezia, in zona retrocessione. Sassuolo fermato dal fanalino di coda della Salernitana con un pareggio terminato sul due a due. Nel primo tempo, Salernitana in vantaggio con Bonazzoli all’8′ minuto. Sassuolo che pareggia al 20′ con il gioiello Scamacca e dieci minuti dopo Traore’, porta in vantaggio i neroverdi. All’81’ la Salernitana agguanta il pari, con Djuric  e tutti alle docce. Sassuolo, al centroclassifica e Salernitana in cerca del miracolo salvezza.

adv-109

Torreira affonda il Bologna, ospite all’Artemio Franchi, contro la Fiorentina. Il goal gigliato, arriva al minuto 70. Fiorentina in corsa verso l’Europa Minore, Bologna in attesa del recupero contro l’Inter, deve immagazzinare punti salvezza.

Il Napoli espugna Verona, con una doppietta di Osimhen nei minuti 14′ e 71′. Al 77′ Faraoni accorcia le distanze per il Verona, ma non serve, il Napoli, continua la corsa verso la vetta alle spalle del Milan, Capolista. Protagonisti, in negativo, i tifosi del Verona che con uno striscione – a dir poco squallido – consigliano alle batterie missilistiche russe di lanciare i loro missili, su Napoli, il tutto con tanto di coordinate ben visibili nello striscione. Gesto, che la dice tutta su cosa sia diventato lo sport per alcuni tifosi. Per fortuna non tutti i tifosi la pensano allo stesso modo. Lo Sport contro ogni violenza e soprattutto, contro la guerra e l’unica risposta per questi “Strani Tifosi”.

Al Dacia Arena, l’Udinese ospita la Roma, in una gara terminata con il risultato di uno a uno. Molina al 15′,apre le marcature per i padroni di casa, beffati solo in pieno recupero, con il pareggio della Roma al 94′, su un calcio di rigore trasformato da Pellegrini.

Atalanta e Genoa, pareggiano allo Gewiss Stadium con il risultato finale di zero a zero. Settimo pareggio per i Grifoni, ancora in zona retrocessione. Atalantache permane  in piena zona uefa.

Nel posticipo serale, l’Inter cerca conferme nello stadio del Grande Torino. Gara terminata, con il risultato di uno a uno, per i granata Bremer sigla il vantaggio al 12′. Il pari per l’Inter, lo firma Sanchez, ancora una volta decisivo e salvifico per la squadra di Inzaghi, che si allontana dalla vetta.

TAG: calcio, Inter, Napoli, Serie A
adv-213
Articoli Correlati