fbpx
adv-555
<< SPORT

Serie A: Milan e Napoli dominano il campionato

L'Inter mantiene la scia, cadono Roma e Juventus
| 1 Novembre 2021 | SPORT

È finito 1-2 il match Roma-Milan all’Olimpico, con i rossoneri che conquistano tre punti e rimangono in vetta alla classifica a pari punti con il Napoli. Nel primo tempo pericoloso due volte Pellegrini, ci provano anche Kessié e Ibrahimovic che al 25’ la sblocca direttamente su calcio di punizione. Al 38’ gol annullato a Leao per fuorigioco dello svedese. Nella ripresa (50’) annullato ancora per fuorigioco il raddoppio di Ibrahimovic. Pochi minuti dopo la squadra di Pioli raddoppia con Kessié su rigore (57’), assegnato per un contatto in area tra Ibanez e Ibrahimovic. Al 93′ accorcia El Shaarawy con un destro sotto la traversa dopo un rimpallo. Espulso Theo Hernandez che salterà il derby nel prossimo turno.

Il Napoli conquista altri 3 punti e rimane in vetta

È finito 0-1 il derby campano Salernitana-Napoli all’Arechi. Dopo un primo tempo senza reti, al 61’ è Zielinski a sbloccare il risultato sull’azione di una traversa colpita da Petagna. All’89’ ancora un’occasione per la squadra di Spalletti: gran destro di Elmas, ma Belec si fa trovare pronto sul tiro dal limite dell’area del macedone.

Inter-Udinese 2-0: doppietta di Correa

È finita 2-0 la sfida a San Siro tra Inter e Udinese. I nerazzurri sono andati a segno con una doppietta di Correa che ha trovato la rete al 60′ e al 68′. “Non era una partita semplice. L’Udinese è una squadra fisica, che ha impensierito un po’ tutti e i ragazzi sono stati bravissimi.

adv-585

Abbiamo vinto meritatamente, con l’aiuto di tutti e dobbiamo continuare così. Abbiamo fatto due vittorie consecutive senza prendere gol, bisogna continuare di questo passo”, ha detto il tecnico dell’Inter Simone Inzaghi. “Ci godiamo questa vittoria, sappiamo che mercoledì contro lo Sheriff abbiamo una partita importantissima, per cui dobbiamo essere bravi a recuperare energie fisiche e mentali. Senz’altro le partite con Milan e Napoli sono importantissime, ma prima abbiamo una gara di Champions ancora più importante – ha concluso – Dobbiamo essere bravi a ragionare di partita in partita, dobbiamo guardare avanti. Quelle davanti sono state impeccabili, entrambe hanno un cammino da record e per noi deve essere uno stimolo in più”.

La Juventus si scioglie

Al Bentegodi, nell’undicesima giornata, quarta sconfitta in campionato per gli uomini di Allegri, la seconda consecutiva. I padroni di casa raggiungono la Juve a quota 15 in classifica. A sbloccare il match è Simeone all’11’ ed è sempre lui a firmare il raddoppio al 14’. Nel finale McKennie la riapre: assedio dei bianconeri negli ultimi dieci minuti, il Verona si difende e conquista i tre punti. Allegri: “Pensavamo di esser più bravi di loro, invece in questo momento non lo siamo”.

TAG: AC Milan, campionato italiano, Serie A, SSC Napoli
adv-962
Articoli Correlati