adv-123
<< CRONACA

Somalo di 26 anni accoltella 5 persone a Rimini

| 12 Settembre 2021 | CRONACA

Paura a Rimini nel tardo pomeriggio di sabato. Un uomo, su un autobus, quando si è trovato di fronte a un controllo del biglietto, ha aggredito con un coltello le due addette. Poi è sceso dal mezzo, è scappato e nella sua fuga ha ferito altre tre persone, fra le quali un bambino alla gola. Alla fine è stato fermato dalla polizia e arrestato. L’episodio è accaduto nel tardo pomeriggio sulla linea 11 degli autobus di Rimini, in zona Miramare, collega la città con Riccione.

L’aggressore è un 26enne di origine somala. Era arrivato nel 2015 in Europa e aveva già fatto domanda per lo status di rifugiato in Danimarca, Svezia, Germania e Olanda. Da qualche mese era in Italia e aveva ripresentato la domanda. Sulle ragioni del gesto gli inquirenti stanno indagando. Quella che pare al momento esclusa è la pista terroristica: l’uomo, infatti, non ha precedenti specifici e non sarebbe riconducibile ad ambienti terroristici o estremistici. Era ospitato in una struttura della Croce Rossa e secondo alcune testimonianze aveva manifestato una personalità violenta e aggressiva. Gli investigatori, anche sulla base della reazione dell’uomo, non escludono che fosse sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

L’uomo, secondo quanto si è appreso, viaggiava senza biglietto ed è stato fermato da due donne controllori, ma alla richiesta di esibire il titolo di viaggio si è avventato contro ferendole. Ha urlato frasi sconnesse ferendole una al collo e l’altra alla spalla. Le due sono state ricoverate al Bufalini di Cesena non in pericolo di vita. L’autista è stato costretto ad aprire la porta consentendo la fuga dell’uomo che nel tragitto, inseguito dai poliziotti, ha ferito altre tre persone tra cui il bimbo al collo. Secondo quanto apprende, il bambino è in gravi condizioni. Dopo una lunga fuga, l’uomo è stato arrestato.

adv-154

Il presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini ha detto che “quanto accaduto a Rimini è di una gravità inaudita. Siamo vicini alle persona ferite a Rimini, fra cui un bambino. Prima di ogni altra cosa, il pensiero va a loro e ai loro cari. Grazie alle forze dell’ordine per il pronto intervento che ha portato al fermo dell’aggressore. Siamo in contatto costante con il Comune – dice – per seguire gli sviluppi della vicenda e a disposizione dei familiari per qualsiasi necessità”.

TAG: accoltellamento, Crimine, Rimini
adv-783
Articoli Correlati