adv-354
<< CRONACA

Massimo Sebastiani condannato a 20 anni per l’omicidio Elisa Pomarelli

| 20 Luglio 2021 | CRONACA

È stato condannato a 20 anni di carcere Massimo Sebastiani, l’uomo accusato dell’omicidio di Elisa Pomarelli, strangolata nell’agosto 2019 e il cui corpo fu nascosto dall’assassino sulle colline in provincia di Piacenza.

La procuratrice Grazia Pradella aveva chiesto 24 anni di carcere per Sebastiani, arrestato dopo alcuni giorni in fuga nascosto sulle colline, imputato per omicidio volontario e occultamento di cadavere e processato con rito abbreviato. “Questa non è giustizia, 20 anni sono pochi. Meritava l’ergastolo”, hanno detto i familiari della vittima dopo la lettura della sentenza.

La 28enne Elisa Pomarelli era scomparsa il 25 agosto del 2019 e il suo corpo era stato in seguito ritrovato dai carabinieri in località Costa di Sariano, a Gropparello, nel Piacentino. Dopo due settimane di fuga, per l’omicidio  era stato arrestato Massimo Sebastiani, amico della giovane, che aveva poi confessato l’assassinio.

adv-856

Sebastiani aveva parlato con gli inquirenti di un gesto improvviso a seguito di una lite e aveva raccontato di essere innamorato e ossessionato dalla ragazza. Il 25 agosto i due erano stati a pranzo insieme, poi sarebbe scoppiata una lite sfociata nell’omicidio della donna.

TAG: condanna, omicidio Pomarelli, Piacenza
adv-944
Articoli Correlati