domenica, Settembre 27, 2020
Home IL FORMAT L'uscita del film di James Bond è stata rinviata di sette mesi...

L’uscita del film di James Bond è stata rinviata di sette mesi in mezzo al coronavirus

-

L’uscita mondiale del nuovo film di James Bond “No Time to Die” è stata rinviata di sette mesi a causa dell’interruzione del coronavirus che ha chiuso i cinema in Cina e ha causato mal di testa diffusi ad altre produzioni di Hollywood.

Il rilascio dell’ultima uscita di Daniel Craig come agente 007, distribuito a livello internazionale da Universal Pictures, sarà posticipato da aprile a novembre, hanno detto i produttori. “Dopo un’attenta valutazione e un’attenta valutazione del mercato teatrale globale, il rilascio di ‘NO TIME TO DIE’ sarà rinviato a novembre 2020”, ha dichiarato un post su Twitter ufficiale di James Bond.

La pubblicazione non ha fatto alcun riferimento specifico al coronavirus ma seguono le notizie dei media del settore dell’intrattenimento della scorsa settimana in merito alla cancellazione dei piani per la premiere sul red carpet del film in Cina, il più grande mercato d’oltremare di Hollywood.

I cinema sono stati chiusi in Cina da gennaio e in altre nazioni, tra cui Giappone, Corea del Sud e Italia, stanno chiudendo i cinema nel tentativo di arginare la diffusione del virus.

Il franchise di Bond è uno dei film più redditizi del mondo, con lo “Spettro” del 2015 che ha incassato 880 milioni di dollari al botteghino in tutto il mondo, mentre “Skyfall” nel 2012 ha incassato oltre 1 miliardo di dollari a livello globale. “No Time to Die” è costato circa 200 milioni di dollari per la produzione ed è stato aperto nei cinema dal 2 aprile dopo una prima mondiale a Londra il 31 marzo. Il rinvio di James Bond ha seguito le interruzioni del coronavirus alle riprese di nuovi film e programmi TV e ai ritardi nel rilascio di film statunitensi in Cina.

Le riprese programmate di tre settimane a Venezia, per il nuovo film di “Mission: Impossible” di Tom Cruise sono state rinviate la scorsa settimana a causa dello scoppio, e i produttori dello spettacolo televisivo globale della CBS “The Amazing Race” hanno detto che la scorsa settimana avevano temporaneamente sospeso le riprese della nuova stagione.

I siti dei fan di James Bond hanno anche scritto agli studi cinematografici chiedendo un ritardo. “Con il Coronavirus che raggiunge lo stato di pandemia, è tempo di mettere la salute pubblica al di sopra dei programmi di rilascio del marketing e dei costi di annullamento degli eventi pubblicitari”, ha scritto il sito Web dei fan MI6-HQ.com in una lettera aperta.

“Abbiamo aspettato tutti oltre 4 anni per questo film. Altri mesi non danneggeranno la qualità del film e aiuteranno solo i botteghini per l’ultimo via di Daniel Craig”, ha aggiunto la lettera. Il post di mercoledì afferma che il film sarà ora distribuito nel Regno Unito il 12 novembre e negli Stati Uniti il ​​25 novembre.

4,103FansLike
1,171FollowersFollow
- Advertisment -

I Più Letti

Gli Internazionali d’Italia, la riconferma di Novak Djokovic e un tennis...

0
La situazione, ormai, è la stessa in ogni grande torneo. I giocatori da abbattere restano sempre Novak, Rafa e Roger. I più giovani -...

editoriale

Il nuovo dramma delle donne migranti negli USA: la sterilizzazione

0
Secondo un rapporto riferito, dozzine di donne migranti detenute in un centro di detenzione negli Stati Uniti hanno subito un intervento chirurgico per rimuovere...