adv-591
<< CRONACA

Il figlio di Salvini a bordo della moto d’acqua della Polizia

| 31 Luglio 2019 | CRONACA

Ebbene sì; fare il lavoro del politico è molto difficile ma il mestiere del genitore lo è ancor di più. Specialmente se il genitore si chiama Matteo Salvini e come lavoro fa il politico. Ma la morale non è retorica, tantomeno non ha il compito di contagiare le menti più fervide nell’elargire giudizi furtivi o privi di consistenza logica. Ma una riflessione va ponderata.

Lasciando perdere i commenti intelligenti o meno che ormai si saranno scatenati sui social, la riflessione cade sulla regolarità dei ruoli che stanno diventando un’arma a doppio taglio per l’opinione pubblica.

Che la politica da tempo si sia fatta attrarre dallo sterco mediatico dei social è abbastanza evidente ma che abbia trasferito anche tutto il suo potere istituzionale parlamentare, francamente è diventato eccessivamente imbarazzante.

adv-99

La sconsideratezza nelle movenze dei suoi uomini più rappresentativi resta un fenomeno tutto da decifrare. L’ultima di Salvini, ad esempio, vede ancora una volta l’influenza di un potere istituzionale che va oltre le regole di etica comportamentale di tutte le istituzioni.

E capita proprio in vacanza, sulla spiaggia di Milano Marittima, dove la negligenza e la boria di un vicepremier permette alla Polizia di Stato di far fare un giro a bordo della moto d’acqua d’ordinanza. Siamo alla follia, nemmeno il figlio, con tanto di dottorato albanese, dell’ex Senatur osò tanta goliardia. Da genitore, invece, nulla da recepire. Ma la Polizia?

Ormai il guaio istituzionale non può essere debellato visto che i social hanno raccolto l’evento spiattellando a destra e a manca il video che ha fatto scatenare l’ira dell’opposizione, il quale tra l’altro mostra le debolezze della Polizia nei confronti nel Ministro dell’Interno.

Per carità: lui è il capo anzi il Capitano. Peccato che non si capisca quali accertamenti possa avviare la Questura di Ravenna visto che l’uso improprio è palesemente visibile nel video? Si sa, la paura fa 90.

TAG: Milano Marittima, Polizia di Stato, Ravenna, Salvini
adv-816
Articoli Correlati