Spazio Interviste: Indifferenza Astrale, una pagina che regala sorrisi.

Nata sul social Instagram, Indifferenza Astrale ha saputo conquistare nel tempo il pubblico con i suoi divertenti video.

524

I social oggi sono diventati uno strumento per dialogare con gli altri, per pubblicare foto e per conoscere nuove persone. Specialmente su Instagram, il social utilizzato per pubblicare foto e video, esiste una pagina dedicata al trash che prende il nome di Indifferenza Astrale, una pagina ricca di divertimento seguita da molte persone. L’amministratore della pagina Rocco Tripodi ha accettato la nostra intervista, mostrandoci tutte le curiosità riguardo la sua pagina:

Come nasce l’idea di creare Indifferenza Astrale

Indifferenza Astrale nasce per gioco. Sono appassionato del trash da sempre. Quotidianamente postavo video trash nelle Instagram stories del mio profilo personale sino ad annoiare i miei followers. Una sera, era giugno 2017, mi scrisse un mio seguace dicendomi: “Perché piuttosto che postare decine di stories non ti apri un profilo e pubblichi questo genere di video? Prova, funziona!” E da quel giorno nacque una pagina dal nome “buuuuuuuuuuuu”.

Come mai la scelta di questo nome ?

Una scelta puramente casuale. Presente da Barbara D’Urso, la Marchesa d’Aragona disse questa frase. Diciamo che mi entrò in testa e ad ogni cosa che la gente mi chiedesse di fare, rispondevo con : Mi lasci di una indifferenza astrale. Non era il massimo buuuuuuuuuuuu per una pagina, ma non lo era nemmeno indifferenza astrale. Esisteva però una differenza tra i due nomi. Effettivamente cosa sarebbe stata indifferenza astrale? Tutto ma allo stesso tempo niente! E cosa esiste di più bello dell’ambiguità? Ambiguità crea curiosità, nel caso di indifferenza astrale crea interesse, interesse crea affetto, affetto crea una grande famiglia, ma astrale!

Nei social sono molte le pagine dedicate al trash. Creare Indifferenza Astrale ti ha portato in competizione con gli altri?

Competizione? Che brutta parola. La competizione , se fai qualcosa per piacere di farla, per l’emozione di farla e perché soddisfa te e gli altri, non esiste! Non devi essere migliore degli altri, devi migliorare te stesso per poter dare e lasciare qualcosa di buono agli altri. Competere per me vuol dire già sottovalutarsi o sottovalutare qualcun altro, a me non piace fare né l’una né l’altra cosa. Certo, vero è che spesso i followers tra loro cercano di creare flame tra pagine o personaggi, da queste idee di competizioni nascono però grandi amicizie invece! Dunque , non sono in competizione con nessuno, se qualcuno si sentisse in competizione con me , mi piacerebbe conoscerlo/a e fargli cambiare idea, magari bevendoci un caffeuccio alla Barbara D’Urso.

Gestire una pagina che ha tanti seguaci richiede molto impegno?

Tantissimo impegno! Ce ne vuole di impegno a far ridere una società presa da stress, competizioni appunto di lavoro, studio e quant’altro. Questa vita frenetica, tutta di corsa, ci distrugge. Fortunatamente sono del sud, mica di Milano dove tutti corrono, corrono e corrono! Per fare un buon ragù al sud ci vogliono almeno 3 oredi cottura, però poi resti soddisfatto. Vado piano, vado lontano, ma resto sempre in camera mia. Fuor di battuta, si ci vuole impegno, ma lo faccio con piacere! Vuoi ridere? Una volta interruppi un rapporto sessuale perché Tina a uomini e donne in sottofondo urlò: “ Cia Maria , ci vediamo a settembre , forse! “. Dovevo metterlo in pagina, era importante, il pubblico doveva ridere, distrarsi. Vedi? Sono trasparente, ti ho raccontato anche una mia performance sessuale di merda! Mi piace ridere di me; mi piace ridere con gli altri, ridere da solo tanto quanto piangere. A volte ci penso! Sai , privatamente la vita non mi vuole così bene come me ne vuole indifferenza astrale. Però siamo scesi a compromessi con la vita ! Le ho detto: tu non mi vuoi? Ti do fastidio? Perfetto, allora resto!

Ti ritieni soddisfatto del tuo lavoro?

ALT! Indifferenza Astrale non è un lavoro! Ridere è gratis! Mi ritengo soddisfatto di quanto faccio, ma non lo considero mai un lavoro. Mi sono calato troppo in questa pagina, così tanto da essermene proprio affezionato! Pensa che ormai riconosco moltissimi dei suoi followers! Attraverso i video riesco a tramandare un messaggio interiore , una parte di me. Sembra stupido ma non lo è. Spesso, la comicità dei personaggi tv, se tu sei bravo a gestire un video puoi lanciare dei messaggi bellissimi. Qualcuno diceva: “ Se vuoi dire la verità alla gente, falla ridere, altrimenti ti uccideranno”. Ecco, io spesso abuso di quanto accade in tv per fare ciò. Indifferenza Astrale più che rendermi soddisfatto mi rende grato, pensandoci. Esiste una linea sottile tra le due cose: la soddisfazione è un atto egoistico, è tua. La gratitudine è gentilezza , è umiltà. Sono grato ai miei followers perché questa pagina mi ha cambiato la vita. Un bacio a tutti, Rocco.

Ringraziamo Rocco per aver collaborato con noi e gli auguriamo di avere sempre più successo nel suo percorso. Chiunque avesse un profilo Instagram lo invitiamo a seguire la pagina Indifferenza Astrale, una pagina ricca di divertimento capace di renderci la giornata più serena, più piacevole.