Oscuri compromessi – il nuovo romanzo di Gianni Paudice

1899

Ormai ci siamo. È in uscita il romanzo Oscuri compromessi (Edizioni Pragmata) l’ultimo lavoro di Gianni Paudice che raccoglie l’attenzione del lettore lasciandolo trasportarsi, pagina dopo pagina, in un intrigante romanzo ambientato in Italia settentrionale negli anni 90 dove le azioni e le pulsioni di una famiglia piuttosto agiata, daranno vita ad un intrigante racconto.

La famiglia Brandisco vive in una grande villa in un paesino del nord Italia. Renato e Eleonora hanno tre figlie; Ilenia è una ragazza taciturna, figlia maggiore che si occupa di Sheena e Goro, due cani di razza dogo argentino. Alessia, la sorella più piccola, è una ragazzina vivace, attenta e molto affettuosa. Lisa, la sorella tra Ilenia e Alessia, è una adolescente che vive le sue giornate intensamente e, come tutti gli adolescenti, ha i suoi interessi e le sue priorità. Eleonora è una bella donna, professoressa rispettabile che ha deciso di prendersi un periodo di pausa dal lavoro, Renato è un marito e padre assente ma un uomo molto ambizioso, socio di maggioranza di un’importante casa farmaceutica…

Dunque un racconto intelligente che detta dubbi e passioni senza appesantire il lettore che si appresta a scoprire i retroscena di questa famiglia borghese. Un manoscritto abbastanza contenuto, incisivo nella sua forma ma anche scorrevole nella sua lettura. Il romanzo Oscuri compromessi sintetizza l’essenza della curiosità, dell’intrigo, alternando la mente del lettore tra realtà e fantasia lasciando il “gusto” gradevole della trama. Appassionando anche chi apprezza poco il genere. Nato a Milano ma napoletano d’adozione, Gianni Paudice esprime il suo talento attraverso la sua scrittura lineare, semplice, collocando i suoi romanzi davvero alla portata di tutti.