fbpx
adv-856
<< EUROPA

Margus Rahuoja, alto funzionario dell’UE, condannato per stupro ha continuato a ricevere lo stipendio durante il processo

| 15 Ottobre 2022 | EUROPA

Il funzionario dell’UE in questione è Margus Rahuoja, che era stato direttore della DG Mobilità e trasporti della Commissione nel 2015 quando si sono verificati gli eventi.

Rahuoja è stato inizialmente condannato dalla Corte di Bruxelles. Un giudice del tribunale, Luc Hennart, ha detto che l’imputato aveva organizzato una festa “per ringraziare i dipendenti e celebrare la nascita di sua figlia”, ma le cose “si sono evolute, sono degenerate”.

L’imputato ha insistito sul fatto che la loro relazione fosse consensuale, ma “dopo aver esaminato tutti i fatti, la corte ha concluso che non c’era stato consenso”, ha detto Hennart.

adv-506

La corte ha posto l’accento sul fatto che l’accusatore era 20 anni più giovane di Rahuoja e all’epoca era sotto la sua supervisione, cosa che la corte ha riconosciuto come aggravante.

Insieme alla condanna a quattro anni, Rahuoja è stato obbligato a pagare alla vittima oltre 30.000 euro di risarcimento. Gli sono stati revocati i diritti civili per cinque anni, compreso il diritto di voto.

Rahuoja ha impugnato il verdetto ma è stato condannato a sei anni di carcere. Tuttavia, è stato impugnato il verdetto fino a quando il caso non è stato rifatto presso il tribunale penale di Mons, che ora gli ha concesso una pena sospesa di quattro anni.

La Commissione ha licenziato Rahuoja dalle sue funzioni, ma avrebbe continuato a ricevere uno stipendio mensile netto di 14.000 euro durante tutto il procedimento legale, in corso dal 2015.

È “l’equivalente di un lungo congedo retribuito… Non avrà nemmeno passato un’ora dietro le sbarre”, ha commentato  Jean Quatremer in Libération. Non è chiaro se la Commissione ora gli toglierà la pensione.

TAG: condanna, Margus Rahuoja, stupro, UE
adv-580
Articoli Correlati