fbpx
adv-359
<< TEATRO

Teatro, cresce l’attesa per la prima nazionale di ‘Sister Act il Musical’

Forte: "Obiettivo superare il successo record di Pretty Woman".
| 13 Ottobre 2022 | TEATRO

“Se Pretty Woman la scorsa stagione era stato un successo nazionale facendo registrare la bellezza di oltre 80.000 biglietti venduti, l’impressione di oggi è che quel record può essere non solo bissato, ma anche superato”.

Lo afferma Matteo Forte, amministratore delegato di Stage Entertainment, multinazionale americana produttrice di spettacoli live e direttore dei Teatri Nazionale e Lirico di Milano a pochi giorni dalla prima nazionale di ‘Sister Act il Musical’ in programma nel teatro milanese di Piazza Piemonte dal 13 ottobre fino al 7 gennaio 2023.

“Siamo molto felici di come stia rispondendo il pubblico – continua Matteo Forte – e ciò significa che il titolo scelto è quello giusto.  Una decisione non certo casuale, ma un’esplicita risposta alle richieste del nostro affezionato pubblico dopo una ricerca di mercato dedicata. E poi una riflessione sull’attualità, afflitta da una crisi sanitaria, energetica e umanitaria ci ha convinti a proporre uno spettacolo che aiutasse l’evasione. Il puro divertimento appare dunque come una scelta opportuna”.

L’allestimento sarà completamente nuovo, la regia di Chiara Noschese, le coreografie di Nadia Scherani e la direzione musicale di Andrea Calandrini. Senza dubbio un grande successo che farà sognare grandi e piccini!

Le musiche originali sono firmate dall’otto volte Premio Oscar Alan Menken (considerato uno dei più celebri compositori di soundtrack e musical) che ha ricreato le roventi atmosfere musicali di quegli anni spaziando dal soul al funk fino alle più celebri hit della disco e facendo di Sister Act una frizzante commedia musicale.

IL CAST – Interpretata da Gloria Enchil, Deloris Van Cartier, è una scatenata cantante di night e, suo malgrado, la scomoda testimone di un omicidio. Per proteggerla la polizia la mette al sicuro in un convento. Travestita da suora e costretta ad una condotta che non le si addice, faticherà non poco per adattarsi alle rigide regole di comportamento imposte dalla rigorosissima Madre superiora, ma finirà per conquistare tutti, trasformando uno stonato coro di suore in un fenomeno musicale.

Gli altri ruoli principali sono interpretati da  Francesca Taverni (Madre superiora), Roberto Tarsi (Eddie), Giuseppe Verzicco (Curtis Jackson), Massimo Cimaglia (Monsignor O’Hara), Gea Andreotti (Suor Maria Roberta), Floriana Monici (Suor Maria Lazzara), Mary La Targia (Suor Maria Patrizia), Salvatore Vasalluccio (TJ), Gioacchino Inzirillo (Joey), Massimiliano Carulli (Deniro).

TAG: Matteo Forte, Milano, Sister Act il Musical, Teatro Lirico di Milano
adv-191
Articoli Correlati