fbpx
adv-56
<< EUROPA

Draghi, Macron e Scholz a Kiev per ribadire massimo sostegno a Zelensky

| 17 Giugno 2022 | EUROPA

Mario Draghi, Olaf Scholz ed Emmanuel Macron sono a Kiev per la loro prima visita in Ucraina dall’inizio della guerra. Vedono Zelensky per cercare una soluzione al conflitto e vanno ad Irpin dove Draghi assicura le autorità: “Avete il mondo dalla vostra parte”. “Aiuteremo l’Ucraina per tutto il tempo necessario” dice Scholz. “Siamo qui per un messaggio di unità e sostegno, saranno settimane difficili”, dichiara Macron. “Ci aspettiamo sostegno per la domanda di adesione dell’Ucraina all’Ue” dice Kiev.

Il Cremlino definisce “inutili” le forniture di armi occidentali. “I fan europei di rane, salsicce e spaghetti” amano visitare Kiev “con zero utilità” commenta l’ex presidente russo Medvedev. Gazprom dice che consegnerà solo il 65% del gas chiesto da Eni.

Intanto in un nuovo video, il presidente ucraino Zelensky ha chiesto altri armamenti, sottolineando i prossimi “colloqui importanti” con politici non solo europei per avere “un sistema antimissile moderno”. Dello stesso parere il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg. Biden a Zelensky: “Altro miliardo di aiuti, anche artiglieria”.

adv-749

Il segretario all’Agricoltura degli Stati Uniti, Tom Vilsack, ha invitato la Russia ad aprire rapidamente i porti dell’Ucraina per consentire l’esportazione di milioni di tonnellate di grano bloccato dal conflitto. “Dovrebbero agire immediatamente per aprire quei porti e dovrebbero porre fine a questa guerra”, ha detto Vilsack ai giornalisti alle Nazioni Unite. “Questa è una cosa seria, non dovremmo usare il cibo come arma”, ha detto.

Affrontando i colloqui in corso sulla questione dei corridoi per il grano, Vilsack ha affermato di sperare che la Russia “prenda questa cosa sul serio” e ha esortato Mosca “a fare in modo che stia negoziando in buona fede sulla riapertura dei porti e lo faccia in fretta. Perché la necessità è immediata”.

TAG: Emmanuel Macron, Guerra Russia-Ucraina, Kiev, Mario Draghi, Olaf Scholz
adv-803
Articoli Correlati