fbpx
adv-876
<< POLITICA

Navi da guerra russe attraversano lo stretto di Sicilia

| 1 Febbraio 2022 | POLITICA

Lo Stato Maggiore della Difesa ha pubblicato una nota per spiegare il passaggio di un gruppo navale russo nel canale di Sicilia: “La formazione – si legge nella comunicazione – sta effettuando un transito in acque internazionali e non viola la sovranità degli Stati rivieraschi”.

Riguardo al coinvolgimento della Nato, la Difesa chiarisce che “sta seguendo la navigazione del gruppo navale sin dalla partenza, avvenuta a metà gennaio dai porti di Severomorsk (Flotta del Nord) e da Baltijsk (Flotta del Baltico), e continuerà a monitorarne il transito”. Infine, rassicura, “né le Forze Nato e né la formazione navale russa hanno posto in essere comportamenti o volontà eversive”.

Secondo quanto si apprende, la formazione sarebbe composta da sei navi, progettate per trasportare e far sbarcare circa 60 carri armati e oltre 1.500 soldati. Salpata a metà gennaio dal Mare del Nord, la flotta da sbarco russa ha varcato Gibilterra e ieri ha cominciato ad attraversare il canale di Sicilia.

adv-552

Il timore è che si stiano dirigendo verso la Crimea, al confine con l’Ucraina. Negli ultimi giorni Mosca ha avviato esercitazioni di tutte le sue flotte a livello globale, in coincidenza con l’aumento delle tensioni con l’Occidente per la crisi ucraina.

TAG: crisi ucraina, navi da guerra, russia, stretto di Sicilia, USA
adv-302
Articoli Correlati